Ghilarza, un anziano ucciso nella sua abitazione, pestato a sangue forse durante un tentativo di rapina

23 febbraio 2022, ore 10:40

La vittima è Tonino Porcu, 78 anni, allevatore in pensione. A ritrovarlo senza vita nella sua abitazione sono stati un nipote e una donna che lo aiutava nelle faccende domestiche. Tra le ipotesi investigative anche quella del tentativo di rapina finito tragicamente


Indagini in corso in provincia di Oristano sull’omicidio di un uomo di 78 anni, trovato intorno alle 22 nella sua abitazione, in un edificio in pietra in un vicolo cieco, via Regina Margherita, a due passi dall’ospedale “Delogu” nel pieno centro di Ghilarza. Secondo i primi riscontri , Tonino Porcu potrebbe essere stato ucciso durante un tentativo di rapina, anche se resta aperta la pista della possibile vendetta. Sul corpo dell’anziano sono evidenti i segni di un violento pestaggio, mentre la casa sarebbe stata messa a soqquadro. Per diverse ore i carabinieri del Ris hanno lavorato alla ricerca di elementi utili per chiarire le circostanze del delitto.

Il ritrovamento 

A dare l’allarme è stata ieri una donna che aiutava la vittima nelle faccende domestiche . Preoccupata per non esser riuscita a entrare in contatto con l’anziano, ha provato a recarsi nella sua abitazione, ma già all’ingresso si è resa conto che doveva esser successo qualcosa. A quel punto ha provato a rivolgersi a un nipote di Porcu che vive a poca distanza e con il quale sono entrati nell’appartamento. I due si sono trovati davanti una scena terribile. Porcu era sdraiato a letto con il viso e il corpo coperti di sangue. Tracce ematiche sono state rinvenute anche in altre stanze dell’appartamento. Il disordine ha subito fatto pensare a una possibile colluttazione, a una rapina finita tragicamente, magari perché l’anziano potrebbe aver riconosciuto i suoi aggressori. Ulteriori elementi saranno acquisiti dopo l’autopsia affidata al medico legale, Roberto Demontis.

L'ipotesi investigativa

Per la Procura della Repubblica di Oristano restano aperte altre ipotesi investigative. Tonino Porcu era da tempo in pensione dopo aver fatto l’allevatore, ed era molto conosciuto in paese. Alcune settimane fa dei ladri si erano recati in un appartamento di sua proprietà vicino all’abitazione in cui abitava. Avevano rovistato a lungo e poi avevano dato fuoco ad alcuni mobili. Il dubbio è che quell’episodio possa esser ricondotto a un atto intimidatorio e quello avvenuto ieri possa essere il tragico epilogo.

Ghilarza, un anziano ucciso nella sua abitazione, pestato a sangue forse durante un tentativo di rapina
Tags: ghilarza , Omicidio, Oristano

Share this story: