Guerra in Medio Oriente, il Papa incontra un israeliano e un palestinese che hanno perso le figlie

Guerra in Medio Oriente, il Papa incontra un israeliano e un palestinese che hanno perso le figlie

Guerra in Medio Oriente, il Papa incontra un israeliano e un palestinese che hanno perso le figlie


Incontro commovente prima dell'udienza generale in Vaticano

Questa mattina, prima dell'udienza generale,  Papa Francesco ha incontrato i padri di due adolescenti, uno israeliano e l'altro palestinese, che hanno perso le figlie a causa della guerra in Medio Oriente. Un incontro breve e commovente, i due uomini si sono abbracciati, raccontando di essere diventati amici. ''Se noi possiamo essere fratelli, tutti possono essere fratelli” ha dichiarato il pontefice che poi,  durante l’udienza generale, ha ringraziato per la loro presenza i due papà che hanno dovuto affrontare nella loro vita un passaggio così doloroso. Rami Elhanan piange Smadar, figlia 14enne vittima di un attentato nel 1997 a Gerusalemme. Bassam Aramin, invece, ha perso Abir, di 10 anni, uccisa nel 2007 da un soldato israeliano fuori dalla scuola. Bergoglio ha parlato della storia di entrambi, citandoli come un esempio di fratellanza. "Qui oggi, in questa udienza, ci sono due persone, due papà: uno israeliano e uno arabo. Ambedue hanno perso le loro figlie in questa guerra e ambedue sono amici. Non guardano all'inimicizia della guerra, ma guardano l'amicizia di due uomini che si vogliono bene e che sono passati per la stessa crocifissione", queste le parole di Papa Francesco. "Pensiamo a questa testimonianza tanto bella di queste due persone che hanno sofferto nelle loro figlie la guerra della Terra Santa. Cari fratelli, grazie per la vostra testimonianza!", ha aggiunto il pontefice, rivolgendosi ai due uomini seduti in prima fila. Al termine dell'udienza generale il santo padre, questa mattina,  è tornato a invocare la pace.  "Preghiamo per la pace: che il Signore ci dia la pace nella martoriata Ucraina che sta soffrendo tanto sotto i bombardamenti. Anche in Israele e Palestina: che ci sia la pace nella Terra Santa. Che il Signore ci dia la pace a tutti come dono della sua Pasqua". 


Una preghiera per i cattolici in Terra Santa

Desidero che ciascuno di voi senta il mio affetto di padre, che conosce le vostre sofferenze e le vostre fatiche, in particolare quelle di questi ultimi mesi. Insieme al mio affetto, possiate percepire quello di tutti i cattolici del mondo!''. Così Papa Francesco in una lettera scritta in vista della Pasqua alla comunità cattolica.



Argomenti

Agenzia Fotogramma
Medio Oriente
Papa
Udienza generale
Vaticano
Bergoglio
guerra
Papa Francesco

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

    La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

  • Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

    Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

  • Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

    Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

  • Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

    Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

  • Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

    Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

  • All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era  malato di cancro

    All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era malato di cancro

  • Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

    Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

  • Attentato al premier slovacco:  Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

    Attentato al premier slovacco: Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

  • Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

    Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

  • Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti

    Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti