Il 2 aprile si celebra la Giornata mondiale dell'Autismo, da questa sera Palazzo Chigi si tinge di blu

01 aprile 2021, ore 20:00

Il "World Autism Awareness Day" è stato istituito dall'Assemblea Generale dell'Onu nel 2007

In Italia la sindrome dello spettro autistico colpisce 1 bambino ogni 77, con un rapporto di 4 a 1 tra maschi e femmine, e in totale si calcola che circa 300mila soggetti convivano con la patologia, secondo le stime diffuse dall'Osservatorio nazionale autismo, che fa capo all'Istituto superiore di sanità.


Palazzo Chigi si tinge di blu nella Giornata mondiale di consapevolezza sull'Autismo

Il “ World Autism Awareness Day” è stato istituito dall'Assemblea Generale dell'Onu nel 2007 per richiamare l'attenzione di tutti sui diritti delle persone con disturbi dello spettro autistico e sui problemi che affrontano le loro famiglie. Per l'occasione, dalle 20.30 di oggi e fino all'alba del 2 aprile, la facciata principale di Palazzo Chigi sarà illuminata da fasci di luce blu. Ciò è stato possibile grazie alla collaborazione a titolo gratuito di Enel s.p.a.


Tutti  lo conoscono, ma sappiamo veramente cos’è l’autismo?

L'autismo è un disturbo del neurosviluppo, che comporta difficoltà nella comunicazione e interazione sociale, difficoltà di comprensione del pensiero altrui, difficoltà ad esprimersi con parole o attraverso la gestualità o con l'utilizzo dei movimenti facciali, e movimenti del corpo stereotipati e ripetitivi. Una diagnosi precoce è fondamentale per poter intervenire in maniera efficace sulle diverse componenti di compromissione che possono colpire i bambini.


Il mistero dell’Autismo, da chiarire l'origine 

Le cause di questa complessa patologia risultano ancora ad oggi sconosciute, anche se i ricercatori concordano nell'affermare che nei disturbi dello spettro autistico entrano in gioco cause neurobiologiche, genetiche e psicoambientali acquisite. Ogni bambino autistico è diverso dall’altro perché in ogni singolo soggetto le potenziali cause dell’autismo o le combinazioni' di fattori di rischio si manifestano in modo diverso.


Le parole dell’esperto, attenzione ai primi sintomi

"Il disturbo dello spettro autistico esordisce nei primi 18-30 mesi di vita per cui la presentazione dei sintomi può essere differenziata da bambino a bambino, non c'è un'uniformità. In alcuni c'è un aggravamento dei sintomi, in altri sono più fluttuanti, alcuni bambini hanno uno sviluppo normale e poi perdono determinate competenze. Diversità di insorgenza i cui segni compaiono comunque nei primi due anni di vita", così’ Luigi Mazzone, neuropsichiatra infantile del policlinico di Tor Vergata di Roma.


Il 2 aprile si celebra la Giornata mondiale dell'Autismo, da questa sera Palazzo Chigi si tinge di blu
Tags: Giornata Mondiale dell'Autismo

Share this story: