il 22 marzo di ogni anno si festeggia la Giornata mondiale dell’acqua, l’elemento che permette la vita

22 marzo 2022, ore 08:00

Oggi è il World Water Day, la Giornata mondiale dell’acqua, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, prevista all’interno delle direttive dell’Agenda 21, risultato della conferenza di Rio. Il tema di quest’anno è: “ Acque sotterranee- Rendere visibile l’invisibile”

L’importanza di questa ricorrenza

Questa ricorrenza vuole porre l’attenzione sul valore dell’acqua potabile e su tutte quelle attività interconnesse che fanno parte del Servizio Idrico integrato come la distribuzione dell’acqua potabile, il servizio fognatura e depurazione, fondamentali per garantire la salute dei cittadini e la salvaguardia dell’ecosistema marino e dell’ambiente. In questa giornata si vogliono sensibilizzare le persone sulla questione critica dell’acqua, alla quale non tutti hanno accesso in alcuni Paesi del mondo. In particolare l’attenzione è volta a non inquinare l’acqua. Ogni tre anni, dal 1997, il World Water Council, un organismo non governativo internazionale, convoca il World Water Forum, durante il quale si discutono e trovano strategie risolutive comuni.

Il tema di quest’anno

Il tema di quest’anno è il legame tra acqua e cambiamenti climatici, il motto lanciato sul sito ufficiale del World Water Day è “Acque sotterranee- Rendere visibile l’invisibile”. Il messaggio è chiaro: “Le acque sotterranee sono invisibili, ma il loro impatto è visibile ovunque. Lontano dalla vista, sotto i nostri piedi, la falda freatica è un tesoro nascosto che arricchisce la nostra vita. Quasi tutta l'acqua dolce liquida del mondo è sotterranea. Con l'aggravarsi del cambiamento climatico, le acque sotterranee diventeranno sempre più critiche. Dobbiamo lavorare insieme per gestire in modo sostenibile questa preziosa risorsa.

Le acque sotterranee

Le acque sotterranee sono sovrautilizzate in molte aree, dove dalle falde acquifere viene stratta più acqua di quanta ne venga ricaricata dai fenomeni atmosferici come pioggia e neve. L’inquinamento delle acque sotterranee è un problema dal quale possono essere necessari secoli per riprendersi, in alcuni luoghi non sappiamo quanta acqua sotterranea ci sia e questo porta a non riuscire a sfruttarne il potenziale idrico. Esplorare e proteggere sarà fondamentale per adattarsi ai cambiamenti climatici e soddisfare i bisogni di una popolazione in crescita.


il 22 marzo di ogni anno si festeggia la Giornata mondiale dell’acqua, l’elemento che permette la vita
Tags: 22 marzo, acqua, Giornata mondiale dell'acqua

Share this story: