In arrivo il biopic su Édith Piaf: l'artista torna a cantare grazie all'intelligenza artificiale

In arrivo il biopic su Édith Piaf: l'artista torna a cantare grazie all'intelligenza artificiale

In arrivo il biopic su Édith Piaf: l'artista torna a cantare grazie all'intelligenza artificiale Photo Credit: agenziafotogramma.it


La voce di Édith Piaf è stata riprodotta dall'intelligenza artificiale e verrà utilizzata per narrare il documentario sulla vita dell'artista, prossimamente in uscita

Il Passerotto torna a cantare. A sessant’anni dalla morte, infatti, la voce di Édith Piaf, scomparsa nel 1963, tornerà a vivere grazie all’intelligenza artificiale: Warner Music Group (WMG) e la Piaf Estate si sono infatti uniti per mettere in scena “Édith”, biopic dedicato alla cantante francese. Il lungometraggio narrerà la vita dell’artista muovendosi tra gli anni Venti e Sessanta, spaziando tra Parigi e New York, con l’utilizzo di filmati d’archivio, interviste tv, performance teatrali e filmati personali. La voce narrante del film sarà proprio quella di Piaf, ricreata “in laboratorio”.

ÉDITH, L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE AL SERVIZIO DEL CINEMA

Per realizzare il biopic sono state utilizzate centinaia di clip vocali per “addestrare” l’intelligenza artificiale a riprodurre fedelmente la voce della maestra della Chanson. Poter sentire ancora una volta Édith è stata un’esperienza speciale e toccante. La tecnologia ci ha fatto sentire come se fossimo di nuovo nella stanza con lei. L’animazione è bellissima e attraverso questo film potremo mostrare il lato reale di Édith, la sua personalità gioiosa, il suo umorismo e il suo spirito incrollabile”, hanno dichiarato gli esecutori testamentari dell’artista, Catherine Glavas e Christie Laume. La regia del film è firmata da Julie Veille, che ha già diretto i documentari su Diana Ross, Sting e Stevie Wonder.

NON SOLO HOLLYWOOD, ANCHE LA MUSICA CREA SPAZI PER L’IA

Non solo al cinema. L’intelligenza artificiale si sta ormai imponendo anche sul mercato musicale. Noto il caso di Ghostwriter, il creator che aveva guadagnato milioni di ascolti replicando le voci di Drake e The Weeknd per farli duettare sul brano "Heart On My Sleeve". In quel caso la canzone era stata creata senza l’autorizzazione di artisti ed etichette: adesso, però, il vento sta cambiando. Dopo Hollywood, i big dell’industria musicale stanno creando spazi e metodi di fruizione per nuova tecnologica. L’ultima novità arriva da YouTube, che ha messo a punto una funzione - per il momento offerta ad alcuni creator – che permette di generare artificialmente canzoni nello stile di sette artisti diversi: Charlie Puth, John Legend, Sia, Demi Lovato, Troye Sivan e Charli XCX.



Argomenti

biopic
Edith Piaf
IA
Intelligenza artificiale
youtube

Gli ultimi articoli di Benedetta Mannucci

  • Travis Scott arrestato a Miami per ubriachezza molesta e violazione di domicilio

    Travis Scott arrestato a Miami per ubriachezza molesta e violazione di domicilio

  • Post Malone ha annunciato "F-1 Trillion", il nuovo album in arrivo il 16 agosto

    Post Malone ha annunciato "F-1 Trillion", il nuovo album in arrivo il 16 agosto

  • Il ritorno di Katy Perry, "Woman’s World" è il nuovo singolo in uscita l'11 luglio

    Il ritorno di Katy Perry, "Woman’s World" è il nuovo singolo in uscita l'11 luglio

  • Sanremo, separazione tra Big e Giovani e ritorno del Dopofestival: Carlo Conti annuncia le novità al Tg1

    Sanremo, separazione tra Big e Giovani e ritorno del Dopofestival: Carlo Conti annuncia le novità al Tg1

  • Morte di Michele Merlo, archiviata l'indagine sul medico di famiglia

    Morte di Michele Merlo, archiviata l'indagine sul medico di famiglia

  • Billie Eilish: "Ho perso tutti gli amici per colpa della fama"

    Billie Eilish: "Ho perso tutti gli amici per colpa della fama"

  • Kanye West accusato di molestie sessuali dalla sua ex assistente. "Ricatto ed estorsione", replica il rapper

    Kanye West accusato di molestie sessuali dalla sua ex assistente. "Ricatto ed estorsione", replica il rapper

  • Bruce Springsteen, il ringraziamento per le serenate dei fan: "Non lo dimenticherò mai"

    Bruce Springsteen, il ringraziamento per le serenate dei fan: "Non lo dimenticherò mai"

  • Bruce Springsteen, i fan si riuniscono a Milano nonostante la cancellazione degli show a San Siro

    Bruce Springsteen, i fan si riuniscono a Milano nonostante la cancellazione degli show a San Siro

  • Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”

    Cinquant’anni dalla strage di Piazza della Loggia. Sergio Mattarella: “A Brescia il terrorismo nero colpiva la democrazia”