In Piemonte e Sardegna due tentativi di rapina a due furgoni portavalori

In Piemonte e Sardegna due tentativi di rapina a due furgoni portavalori

In Piemonte e Sardegna due tentativi di rapina a due furgoni portavalori Photo Credit: agenziafotogramma.it


Utilizzati tir e copertoni incendiati per bloccare il traffico e dare l'assalto

Scene degne di un film d'azione, con tir messi di traverso sulla carreggiata, copertoni in fiamme e chiodi sull'asfalto. Una tra il Piemonte e la Lombardia, una in Sardegna. In entrambi i casi c'è stato un tentativo di rapina ai danni di due furgoni portavalori. Il primo, avvenuto intorno alle 06:30 del mattino, si è verificato in provincia di Novara nei pressi del ponte sul Ticino dell'autostrada A4 Torino-Milano e ha visto come obiettivo un portavalori diretto a Torino. Per bloccarlo, i malviventi hanno posizionato un tir sulla carreggiata per ostruire le corsie, senza però avere successo. Il secondo, invece, in Ogliastra, con catene di ferro e copertoni dati alle fiamme per ostruire il passaggio del portavalori, questa volta sulla statale 125, vicino al bivio per Tertenia.


Il primo caso in Piemonte

I banditi, per guadagnarsi la fuga, hanno gettato dei chiodi sul manto stradale per rallentare eventuali altri veicoli che volessero inseguirli. Tutto dopo che era fallito il tentativo di rapina al portavalori per il quale era stato posizionato sulla carreggiata un tir, in modo tale da ostruire il suo passaggio. Tutto senza successo, grazie ai riflessi del conducente del portavalori che è riuscito a evitare il blocco e a dare l'allarme. Il fatto è avvenuto sull'autostrada A4 Milano-Torino, vicino al ponte sul Ticino, al confine tra Lombardia e Piemonte, in provincia di Novara. Risultato: nessun ferito ma lunghe code in autostrada, dopo l'intervento della polizia stradale e della squadra mobile. Il tir usato per il tentativo di blocco è rimasto sul posto anche per consentire agli investigatori di determinare la dinamica dei fatti e i dettagli di quanto accaduto, incluso il numero di malviventi coinvolti. L'autostrada A4 è rimasta chiusa per un tratto in entrambe le direzioni.



Il secondo caso in Sardegna

Un secondo assalto si è verificato ancora in mattinata, intorno alle 08:15, sulla statale 125, vicino al bivio per Tertenia, in Ogliastra, con esplosione di colpi d'arma da fuoco e alcune auto date alle fiamme, con una colonna di fumo levatasi sulla statale. Anche in questo caso non ci sarebbero feriti. Dopo l'intervento sul posto delle forze dell'ordine è scattata la caccia all'uomo, con posti di blocco sparsi in tutta l'Ogliastra. Secondo le prime testimonianze, i malviventi avrebbero sbarrato la strada con un catenaccio in acciaio e dato fuoco ad alcuni copertoni posizionati sulla carreggiata per rallentare il traffico e dare l'assalto al furgone. Nella fuga, gli stessi banditi avrebbero esploso dei colpi d'arma da fuoco e dato fuoco anche ad alcuni veicoli, prima di far perdere le loro tracce. In questo caso non è ancora chiaro se siano riusciti a sottrarre o meno dei valori.


Argomenti

Piemonte
Portavalori
Rapina
Sardegna
Tir

Gli ultimi articoli di Luigi Santarelli

  • Milano tra le più inquinate del mondo, Sala, "dati non seri"

    Milano tra le più inquinate del mondo, Sala, "dati non seri"

  • "Troppi civili uccisi a Gaza", pressing internazionale su Israele

    "Troppi civili uccisi a Gaza", pressing internazionale su Israele

  • Cento vittime nel raid israeliano su Rafah per liberare due ostaggi

    Cento vittime nel raid israeliano su Rafah per liberare due ostaggi

  • Spettacolo Sinner, agli Australian Open batte Djokovic e vola in finale

    Spettacolo Sinner, agli Australian Open batte Djokovic e vola in finale

  • A Sant'Angelo Lodigiano i funerali di Giovanna Pedretti, "qui per lei, non per i media"

    A Sant'Angelo Lodigiano i funerali di Giovanna Pedretti, "qui per lei, non per i media"

  • Claudio Baglioni annuncia il ritiro dalle scene entro il 2026

    Claudio Baglioni annuncia il ritiro dalle scene entro il 2026

  • Verso il Sei Nazioni 2024 di Rugby, all’Olimpico il nuovo corso degli azzurri

    Verso il Sei Nazioni 2024 di Rugby, all’Olimpico il nuovo corso degli azzurri

  • "Dateci tregua", l'appello della famiglia di Giovanna Pedretti ai giornalisti

    "Dateci tregua", l'appello della famiglia di Giovanna Pedretti ai giornalisti

  • Ucraina, nuovo pesante attacco russo, "il più massiccio degli ultimi tempi"

    Ucraina, nuovo pesante attacco russo, "il più massiccio degli ultimi tempi"

  • Scontro tra due treni a Faenza, circolazione verso la normalità

    Scontro tra due treni a Faenza, circolazione verso la normalità