Fallito il tentato golpe militare in Bolivia, arrestato ex comandante dell'esercito

Fallito il tentato golpe militare in Bolivia, arrestato ex comandante dell'esercito

Fallito il tentato golpe militare in Bolivia, arrestato ex comandante dell'esercito Photo Credit: agenziafotogramma.it


Il governo boliviano ha assicurato che la situazione, ora, è sotto controllo

Ancora un tentativo di colpo di Stato in America del sud, questa volta in Bolivia, dove il piano dell'ex comandante dell'esercito è fallito dopo poco più di tre ore. Ed è terminato con la ritirata dei militari e il suo arresto. Il bilancio dei disordini è di dodici feriti ma il governo assicura: "Ora è tutto sotto controllo". Dopo quanto è accaduto nelle ultime ore, il presidente boliviano Luis Arce ha nominato nuovi vertici per le forze armate, il cui nuovo comandante, José Wilson Sánchez Velásquez, ha ordinato ai militari di rientrare immediatamente nelle caserme ed "evitare spargimenti di sangue". Lo hanno fatto anche i soldati che nel pomeriggio avevano fatto irruzione nel palazzo del governo mentre il presidente Arce era riunito con l'intero gabinetto.


Arrestati gli autori

Oltre all'ex comandante dell'esercito è stato arrestato un altro comandante, Juan Arnez Salvador; entrambi sono stati ritenuti i principali artefici del tentato golpe e saranno processati per reati legati alla sicurezza interna. Il ministro dell'Interno Eduardo del Castillo ha parlato anche di un altro gruppo di persone che saranno indagate per aver contribuito alla messa in atto del tentato colpo di Stato. "Una volta che saranno condannati garantiremo che ciò non accada di nuovo". Forte condanna anche dalla ministra della Presidenza della Bolivia, Maria Nela Prada: ''Non permetteremo, né come governo, né come popolo boliviano, alcun colpo di Stato. In Bolivia proteggiamo la democrazia e tutti i boliviani. Grazie al nostro presidente e al valore fondamentale del nostro popolo, delle organizzazioni sociali e della polizia siamo riusciti a sventare un colpo di Stato''.


La condanna della comunità internazionale

Immediate le reazioni a livello internazionale dopo i disordini delle prime ore. L'alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea Josep Borrell ha "condannato qualsiasi tentativo di sconvolgere l'ordine costituzionale e di rovesciare i governi democraticamente eletti". Lo stesso ha fatato anche il premier spagnolo Pedro Sanchez, che ha "inviato al governo e al popolo boliviano appoggio e solidarietà". Condanne anche da Cuba, Brasile, Nicaragua e Venezuela. Anche il ministro degli Esteri Antonio Tajani ha monitorato la situazione insieme all'Unità di crisi della Farnesina e l'Ambasciata d'Italia in Bolivia.


Argomenti

America del sud
Bolivia
Colpo di Stato
Golpe

Gli ultimi articoli di Luigi Santarelli

  • Meloni sul no a Von Der Leyen, "ho agito da leader europeo, continueremo a collaborare"

    Meloni sul no a Von Der Leyen, "ho agito da leader europeo, continueremo a collaborare"

  • Biden, "sono solo tre anni più vecchio di Trump, la mia acutezza mentale è buona"

    Biden, "sono solo tre anni più vecchio di Trump, la mia acutezza mentale è buona"

  • Biden parla alla nazione, "decisioni si prendono nelle urne, non con le pallottole"

    Biden parla alla nazione, "decisioni si prendono nelle urne, non con le pallottole"

  • Papa Francesco a Trieste, "preoccupato dalla cattiva salute della democrazia"

    Papa Francesco a Trieste, "preoccupato dalla cattiva salute della democrazia"

  • La procura di Milano ha chiesto un altro rinvio a giudizio per Daniela Santanchè nel caso Visibilia

    La procura di Milano ha chiesto un altro rinvio a giudizio per Daniela Santanchè nel caso Visibilia

  • Ancora latitante Giacomo Bozzoli dopo la condanna all'ergastolo per l'omicidio dello zio

    Ancora latitante Giacomo Bozzoli dopo la condanna all'ergastolo per l'omicidio dello zio

  • Spari e sacchi di soldi portati via con un escavatore: rapinato un caveau a Sassari

    Spari e sacchi di soldi portati via con un escavatore: rapinato un caveau a Sassari

  • Meloni sulle nomine UE, "merito e metodo sbagliati", e si astiene sul Von Der Leyen bis

    Meloni sulle nomine UE, "merito e metodo sbagliati", e si astiene sul Von Der Leyen bis

  • Meloni sull'inchiesta di Fanpage, "antisemiti incompatibili con Fdi ma è metodo da regime"

    Meloni sull'inchiesta di Fanpage, "antisemiti incompatibili con Fdi ma è metodo da regime"

  • Ballottaggi in cento comuni, alle 12:00 affluenza dell'11,7%

    Ballottaggi in cento comuni, alle 12:00 affluenza dell'11,7%