Incendio all’ospedale di Tivoli, le fiamme partite dai rifiuti sul retro dell’edificio

Incendio all’ospedale di Tivoli, le fiamme partite dai rifiuti sul retro dell’edificio

Incendio all’ospedale di Tivoli, le fiamme partite dai rifiuti sul retro dell’edificio


Al momento escludiamo il dolo, ha detto il procuratore Francesco Menditto, titolare dell’inchiesta

Le fiamme divampate ieri sera nell’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli, che ha causato tre morti, sono partite dall'esterno della struttura, coinvolgendo i rifiuti stoccati sul retro dell’edificio. Le fiamme si sono poi propagate all'interrato fino al pronto soccorso, con il fumo che ha invaso il nosocomio. "Abbiamo acquisito numerose immagini dall'impianto di videosorveglianza, da cui abbiamo un quadro chiaro su quanto accaduto e attraverso le quali al momento possiamo escludere il dolo", ha detto il procuratore di Tivoli Francesco Menditto,  durante una conferenza stampa che si è tenuta nelle scorse ore. Aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio colposo plurimo e incendio doloso. ''La città è ferita. Faremo tutto quanto e' necessario per fare chiarezza. L'intervento dei soccorritori è stato tempestivo. Nessuno è morto tra le fiamme'', ha spiegato il magistrato. Alcune aree dell’ospedale San Giovanni Evangelista sono state poste sotto sequestro. Per le tre vittime del rogo, che erano ricoverate in medicina generale e in medicina d’urgenza, è stata disposta l'autopsia. Due dei malati deceduti, secondo quanto si è appreso, sono morti durante le operazioni di soccorso mentre il cuore della terza persone ha smesso di battere durante il trasporto.


Incendio all’ospedale di Tivoli, parla il comandante dei vigili del fuoco

''L'intervento di spegnimento è durato fino a stamattina, alcuni focolai rimanevano e quindi dovevamo mantenere costantemente il personale pronto a spegnare eventuali rinvigorimenti del fuoco. Molto pesante e coinvolgente è stata l'attività di soccorso dei degenti che non potevano essere trasportati autonomamente: attraverso le scale antincendio, nelle due estremità, li abbiamo trasferiti con dei teli e affidati alle ambulanze che facevano la spola”. Così il comandante provinciale di Roma dei vigili del fuoco Adriano De Acutis, nel corso della conferenza stampa convocata oggi dal procuratore capo di Tivoli Francesco Menditto. ''I carabinieri sono intervenuti nei primissimi minuti dell'incendio e si sono subito lanciati nel salvataggio delle persone più deboli e con difficoltà deambulatorie, anche trasportandole direttamente sul materasso, cercando di mettere in salvo più persone possibile, forzando le porte bloccate e respirando fumi tossici”, ha raccontato Davide Giaculli, comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Tivoli.



Argomenti

omicidio colposo plurimo
Agenzia Fotogramma
Francesco Menditto
incendio doloso
incendio ospedale Tivoli
Procura Tivoli
soccorsi

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Israele non va al Cairo per partecipare allle trattative con Hamas, Usa e Qatar

    Israele non va al Cairo per partecipare allle trattative con Hamas, Usa e Qatar

  • Oltre duemila persone a Mosca ai funerali di Navalvy, in Russia oltre 50 sostenitori del dissidente arrestati

    Oltre duemila persone a Mosca ai funerali di Navalvy, in Russia oltre 50 sostenitori del dissidente arrestati

  • Gaza: spari sulla folla in attesa degli aiuti, oltre 110 morti

    Gaza: spari sulla folla in attesa degli aiuti, oltre 110 morti

  • Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

    Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

  • Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

    Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

  • Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

    Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

  • Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

    Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

  • Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

    Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

  • Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone  assicura che aumenteranno le ispezioni

    Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone assicura che aumenteranno le ispezioni

  • G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

    G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti