La morte di Alex Marangon: numerose costole rotte forse per un brutale pestaggio, indagini sul rituale

La morte di Alex Marangon: numerose costole rotte forse per un brutale pestaggio, indagini sul rituale

La morte di Alex Marangon: numerose costole rotte forse per un brutale pestaggio, indagini sul rituale Photo Credit: agenziafotogramma.it


Il giovane della provincia di Venezia ritrovato senza vita sul greto del fiume Piave, il 2 luglio, sarebbe stato percosso con un bastone o una pietra di fiume, lo rivela l'autopsia

Numerose costole rotte:  il corpo di Alex Marangon è stato colpito più volte, secondo  quanto riportano alcuni media, in un minuto di brutale pestaggio. Sarebbe questo un dettaglio emerso dall'autopsia effettuata sul corpo del 25enne di Marcon, in provincia di Venezia la cui morte è al centro di un'indagine per omicidio volontario coordinata dalla Procura di Treviso. Tanti i misteri che circondano questa vicenda: Alex, scomparso nella notte tra il 29 e  il 30 giugno, avrebbe partecipato, insieme a una ventina di persone,  a un rituale new age celebrato nell' abbazia di Santa Bona, a Vidor, in provincia di Treviso, un evento in cui avrebbe assunto anche un allucinogeno, l'ayahuasca.

Alex forse vittima di un pestaggio

Le fratture sono soprattutto sul lato sinistro del corpo e sono compatibili con dei colpi di bastone o di una pietra di fiume. Al momento però la possibile arma del delitto non è ancora stata ritrovata.  In questi giorni dopo un'iniziale preponderanza della tesi dello scivolamento nel Piave, come causa della morte, lo scenario investigativo è cambiato. Alex sarebbe stato ucciso. Dal decesso dovuto all'assunzione di un decotto di ayahuasca che ne avrebbe alterato i sensi, alla morte provocata da animali selvatici dopo aver vagato per la foresta, dalla caduta accidentale nel fiume fino ad una presunta volontà di farla finita per sempre. Come ipotizzato dunque fin da subito dalla famiglia e dai legali che l'assistono, gli investigatori hanno confermato che si è trattato di un decesso di natura "non accidentale" e pertanto gli inquirenti stanno ora indagando per omicidio volontario e non per morte come conseguenza di altro reato. Cercando soprattutto di ricostruire un buco di circa tre ore in cui non è ancora chiaro cosa sarebbe avvenuto. Il corpo di Marangon era stato ritrovato sul greto del Piave, quattro chilometri dal punto in cui era stato visto vivo due giorni prima, ovvero la boscaglia che circonda l'abbazia sconsacrata di Vidor dov'era andato per seguire una sorta di rito sciamanico.

Indagini a tutto campo

Gli investigatori sentiranno nuovamente nei prossimi giorni altre persone che erano presenti al raduno, una ventina in tutto, mentre è in programma a metà settimana un altro più approfondito sopralluogo a Vidor e sul greto del fiume Piave a Ciano. Alex Marangon aveva già partecipato a due incontri del rituale al centro dell'indagine sulla sua morte ma era preoccupato in vista del terzo, quello dopo il quale è stato trovato morto. E' quanto avrebbe confidato ad un suo amico, secondo quanto emerge da ambienti ambienti vicini alla famiglia. Marangon avrebbe manifestato "timori e preoccupazioni" in vista dell'appuntamento.


Argomenti

AlexMarangon
ayahuasca
ritosciamanico

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Svolta nell'omicidio Paganelli: arrestato Louis Dassilva, unico indagato per la morte di Pierina

    Svolta nell'omicidio Paganelli: arrestato Louis Dassilva, unico indagato per la morte di Pierina

  • Due studiose italiane vincono l'Oscar della matematica: saranno premiate al Congresso europeo di Siviglia

    Due studiose italiane vincono l'Oscar della matematica: saranno premiate al Congresso europeo di Siviglia

  • Omicidio di Giulia Cecchettin: in un messaggio la minaccia di Turetta, o ci laureiamo insieme o la vita è finita

    Omicidio di Giulia Cecchettin: in un messaggio la minaccia di Turetta, o ci laureiamo insieme o la vita è finita

  • L'Onu accusa Mosca, l'ospedale pediatrico di Kiev centrato da missile russo, oggi vertice Nato al via

    L'Onu accusa Mosca, l'ospedale pediatrico di Kiev centrato da missile russo, oggi vertice Nato al via

  • Maturità: per la seconda prova scritta,  Greco al Classico con Platone, Matematica allo Scientifico

    Maturità: per la seconda prova scritta, Greco al Classico con Platone, Matematica allo Scientifico

  • Torna il Filming Italy Sardegna Festival, ricca vetrina di film e serie tv in programma al 20 al 23 giugno

    Torna il Filming Italy Sardegna Festival, ricca vetrina di film e serie tv in programma al 20 al 23 giugno

  • Olimpiadi 2024: consegnato dal Presidente Mattarella il tricolore agli azzurri Tamberi ed Errigo

    Olimpiadi 2024: consegnato dal Presidente Mattarella il tricolore agli azzurri Tamberi ed Errigo

  • Francia: il presidente Macron conferma elezioni anticipate e attacca la destra moderata, tradita memoria di De Gaulle

    Francia: il presidente Macron conferma elezioni anticipate e attacca la destra moderata, tradita memoria di De Gaulle

  • Modena: porta il cadavere della moglie in furgone dai Carabinieri, arrestato 48 enne

    Modena: porta il cadavere della moglie in furgone dai Carabinieri, arrestato 48 enne

  • Ucraina: proseguono raid russi su ovest del Paese, Biden e Macron pronti a un passo ulteriore verso Kiev

    Ucraina: proseguono raid russi su ovest del Paese, Biden e Macron pronti a un passo ulteriore verso Kiev