La Terra cambia, nuovi habitat rimpiazzano i ghiacciai

La Terra cambia, nuovi habitat rimpiazzano i ghiacciai

La Terra cambia, nuovi habitat rimpiazzano i ghiacciai Photo Credit: Fotogramma.it


La trasformazione entro il 2100, sono ambienti da tutelare

La Terra così come la conosciamo sta cambiando ad un ritmo sempre più veloce: entro il 2100 la metà delle terre ora coperte da ghiacciai, escludendo Antartide e Groenlandia, potrebbero essere rimpiazzate da nuovi ecosistemi. Una trasformazione che interesserà un'area di dimensioni comprese tra quelle del Nepal e quelle della Finlandia. Lo afferma lo studio pubblicato sulla rivista Nature e guidato dal Conservatorio delle Aree Naturali dell'Alta Savoia di Annecy, in Francia. Il risultato indica l'importanza, oltre che di diminuire il più possibile le dannose emissioni di gas serra, di proteggere e preservare questi nuovi ambienti: potranno, infatti, dare rifugio a tante specie adattate a vivere in climi freddi e ora in pericolo a causa dei cambiamenti climatici provocati dalle attività umane. Scioglimento e ritiro dei ghiacciai sono una delle ben note conseguenze dell'attuale crisi climatica, ma finora sono stati pochi gli studi che hanno analizzato il rapido avvicendamento di ambienti diversi che sta avvenendo su scala globale. Per colmare questa lacuna, i ricercatori guidati da Jean-Baptiste Bosson hanno messo a punto un modello matematico che simula l'evoluzione globale dei 650mila chilometri quadrati di ghiacciai attualmente presenti sul nostro pianeta (senza contare quelli di Antartide e Groenlandia) e che cerca di capire quale sarà il loro destino entro la fine del secolo. Il modello, inoltre, può anche prevedere le caratteristiche degli ecosistemi emergenti che stanno nascendo o che nasceranno nelle zone lasciate libere dai ghiacci. 

I DATI

Secondo i dati ottenuti, il ritiro dei ghiacciai avverrà ad un ritmo simile per tutti fino al 2040, indipendentemente dalla quantità di emissioni di gas serra, ma da lì in poi le strade prese potranno essere molto diverse: se le emissioni inquinanti aumenteranno fino a triplicare entro il 2075, saranno a rischio scomparsa la metà circa dei ghiacciai; invece, se entro il 2050 riusciremo ad azzerare le emissioni, le perdite sarebbero più ridotte, interessando solo il 22% delle aree coperte dai ghiacci. I nuovi habitat che prenderanno il posto di quelli attuali saranno per il 78% di tipo terrestre, ad esempio foreste e praterie, per il 14% di tipo marino, caratterizzati quindi dalla presenza di acqua salmastra, e per l'8% di acqua dolce, come fiumi, torrenti e laghi. Secondo gli autori dello studio, la comprensione di questi ecosistemi post-glaciali costituisce un nuovo obiettivo per i ricercatori che lavorano in questo campo, che va ad affiancarsi ai continui sforzi per mitigare il declino dei ghiacciai già in corso.I ricercatori evidenziano, infatti, che questi ambienti, ancora poco riconosciuti e quantificati, giocheranno un ruolo fondamentale quando il clima cambierà ulteriormente, contrastando almeno in parte la perdita di biodiversità e il problema della scarsità di acqua dolce. Pertanto, assicurare il futuro di questi nuovi habitat e delle specie animali e vegetali che li colonizzeranno sta diventando altrettanto importante, dal momento che meno della metà dei ghiacciai si trova in aree protette. 


Argomenti

Clima
Gas Serra
Ghiacciai
Inquinamento
Nature
Studio

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Calcio, Serie A, alla scoperta di Francesco Calzona, il nuovo tecnico del Napoli

    Calcio, Serie A, alla scoperta di Francesco Calzona, il nuovo tecnico del Napoli

  • Mahmood presenta ‘Nei letti degli altri’ a RTL 102.5: “Questo album rappresenta la mia evoluzione emotiva”

    Mahmood presenta ‘Nei letti degli altri’ a RTL 102.5: “Questo album rappresenta la mia evoluzione emotiva”

  • RTL 102.5 è la radio ufficiale di ‘Una vita intera’, lo speciale concerto-evento di Fabrizio Moro di sabato 25 maggio 2024 al palazzo dello sport di Roma

    RTL 102.5 è la radio ufficiale di ‘Una vita intera’, lo speciale concerto-evento di Fabrizio Moro di sabato 25 maggio 2024 al palazzo dello sport di Roma

  • Matteo Salvini a RTL 102.5: “Su Navalny saranno medici e giudici a fare chiarezza”

    Matteo Salvini a RTL 102.5: “Su Navalny saranno medici e giudici a fare chiarezza”

  • Sanremo, la versione di Enzo Mazza (Fimi) a RTL 1025: “Ariston ingestibile, città disorganizzata, solo rimborsi spese agli artisti”.

    Sanremo, la versione di Enzo Mazza (Fimi) a RTL 1025: “Ariston ingestibile, città disorganizzata, solo rimborsi spese agli artisti”.

  • Il film biopic su Michael Jackson è in arrivo, ad interpretare il King of Pop è il nipote Jaafar Jackson

    Il film biopic su Michael Jackson è in arrivo, ad interpretare il King of Pop è il nipote Jaafar Jackson

  • Benjamin Ingrosso a RTL 102.5: "Non vedo Diodato da quando eravamo bambini, ma negli anni siamo rimasti in contatto tramite Instagram. Presto andremo a cena insieme"

    Benjamin Ingrosso a RTL 102.5: "Non vedo Diodato da quando eravamo bambini, ma negli anni siamo rimasti in contatto tramite Instagram. Presto andremo a cena insieme"

  • Romeo e Giulietta tornano a far causa a Paramount per una famosa scena di  nudo, questa volta è per l'edizione in Blue-ray del film di Zeffirelli

    Romeo e Giulietta tornano a far causa a Paramount per una famosa scena di nudo, questa volta è per l'edizione in Blue-ray del film di Zeffirelli

  • Niente accordo sui rider nell'Unione europea, muro di Francia e Germania

    Niente accordo sui rider nell'Unione europea, muro di Francia e Germania

  • “Se torni al lavoro ti faremo morire”, mamma costretta a lasciare il suo posto di lavoro

    “Se torni al lavoro ti faremo morire”, mamma costretta a lasciare il suo posto di lavoro