Lecce, tre arresti per l'omicidio di Donato Montinaro. Avrebbero legato e percosso l'anziano

Lecce, tre arresti per l'omicidio di Donato Montinaro. Avrebbero legato e percosso l'anziano

Lecce, tre arresti per l'omicidio di Donato Montinaro. Avrebbero legato e percosso l'anziano Photo Credit: agenziafotogramma.it


gli indagati avrebbero picchiato, incappucciato e immobilizzato Montinaro, legandolo mani e piedi, per poi allontanarsi dall'abitazione portando con sé una somma di denaro in contanti

Avrebbero pianificato una rapina ai danni di Donato Montinaro, 75 anni, falegname in pensione di Castrì di Lecce, trovato senza vita nella sua casa l'11 giugno scorso. Si tratta di tre persone arrestate questa mattina dai carabinieri del Comando provinciale di Lecce. L’ipotesi formulata dal gip del tribunale fa risalire tutto a quando una donna dei tre fermati, l'unica che aveva una relazione diretta con la vittima, sarebbe venuta a conoscenza delle disponibilità di denaro contante posseduto dall'anziano. A quel punto, con la complicità di altre due persone, un'altra donna e un uomo, sarebbe entrata nell'abitazione e, tutti e tre lo avrebbero imbavagliato, incappucciato e strangolato con indumenti, lenzuola e nastro adesivo. Le tre ordinanze di custodia cautelare in carcere riguardano accuse di concorso in omicidio aggravato e rapina aggravata. Nel corso delle indagini sarebbe emerso poi che le due donne erano solite ricercare anziani benestanti ai quali richiedere somme di denaro in cambio di intrattenimenti telefonici e altro. La vittima, vedovo, viveva in casa con una figlia disabile.


Il ritrovamento

Il provvedimento di fermo è stato eseguito dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto operativo di Lecce. Il cadavere era stato trovato legato, imbavagliato e con segni di percosse. L'uomo sarebbe morto per ''asfissia da soffocamento".


La dinamica

Dopo essere entrati, gli indagati avrebbero picchiato, incappucciato e immobilizzato Montinaro, legandolo mani e piedi, per poi allontanarsi dall'abitazione portando con sé una somma di denaro in contanti, non quantificata, che avrebbero prelevato dall'abitazione dell'anziano.


Le indagini

Gli inquirenti si sono basati anche sulle immagini delle videocamere di sorveglianza della zona, oltre che sulla triangolazione dei telefoni cellulari. Durante le indagini sarebbe inoltre emerso che le due donne erano solite ricercare anziani benestanti chiedendo loro somme di denaro in cambio di intrattenimento telefonico e altro.


Argomenti

Arresti
Carabinieri
Cronaca
Fotogramma
Lecce

Gli ultimi articoli di Luigi Santarelli

  • Morto il rettore della Cattolica Franco Anelli, ipotesi suicidio

    Morto il rettore della Cattolica Franco Anelli, ipotesi suicidio

  • Ilaria Salis è uscita dal carcere di Budapest, ora è agli arresti domiciliari in Ungheria

    Ilaria Salis è uscita dal carcere di Budapest, ora è agli arresti domiciliari in Ungheria

  • Partito In&Aut festival, Casellati, "certificazione di inclusione per le aziende"

    Partito In&Aut festival, Casellati, "certificazione di inclusione per le aziende"

  • Vertice Cina-Russia, "soluzione politica in Ucraina, no a escalation"

    Vertice Cina-Russia, "soluzione politica in Ucraina, no a escalation"

  • Meloni, "aspettiamo le risposte di Giovanni Toti, ha governato molto bene"

    Meloni, "aspettiamo le risposte di Giovanni Toti, ha governato molto bene"

  • La7 sul caso Gruber-Mentana, "mantenere rispetto reciproco e verso l'azienda"

    La7 sul caso Gruber-Mentana, "mantenere rispetto reciproco e verso l'azienda"

  • Il maltempo rovina i piani degli italiani per il primo maggio

    Il maltempo rovina i piani degli italiani per il primo maggio

  • Vannacci, "l'antifascismo non ha senso, Mussolini uno statista"

    Vannacci, "l'antifascismo non ha senso, Mussolini uno statista"

  • Milano, 18enne ucciso a colpi di pistola in zona ortomercato

    Milano, 18enne ucciso a colpi di pistola in zona ortomercato

  • L'appello di Macron: "L'Europa può morire, bisogna agire ora"

    L'appello di Macron: "L'Europa può morire, bisogna agire ora"