Mike Maignan dopo gli insulti razzisti: "Udinese e Procura complici se non faranno nulla"

Mike Maignan dopo gli insulti razzisti: "Udinese e Procura complici se non faranno nulla"

Mike Maignan dopo gli insulti razzisti: "Udinese e Procura complici se non faranno nulla" Photo Credit: Fotogramma


Lo sfogo del portiere del Milan su Instagram: "Aggredito un uomo e un padre. Il sistema si assuma responsabilità"

Dopo gli insulti razzisti di cui è stato vittima ieri, nell'incontro fra Udinese e Milan, Mike Maignan ha scritto un lungo messaggio su Instagram: "Non è stato il giocatore ad essere stato aggredito. È stato l’uomo. È stato il padre di famiglia. Questa non è la prima volta che mi succede. E non sono il primo a cui è successo. Abbiamo fatto comunicati stampa, campagne pubblicitarie, protocolli e non è cambiato nulla".


L'accusa: "Un intero sistema deve assumersi le proprie responsabilità"

Il portiere rossonero, chiamato "scimmia" da alcuni tifosi, continua: "Oggi un intero sistema deve assumersi le proprie responsabilità: gli autori di questi atti, perché è facile agire in gruppo nell’anonimato di un forum; gli spettatori che erano in tribuna, che hanno visto tutto, che hanno sentito tutto ma che hanno scelto di tacere, siete complici; il club dell’Udinese, che ha parlato solo di interruzione della partita, come se nulla fosse, è complice; le autorità e la Procura, con tutto quello che sta succedendo. Se non fai nulla, sarai complice anche tu". E conclude: "L'ho già detto e se è il caso lo ripeto: non sono una vittima. E voglio dire grazie al mio club AC Milan, ai miei compagni, all'arbitro, ai giocatori dell'Udinese e a tutti quelli che mi hanno mandato messaggi, che mi hanno chiamato, che mi hanno sostenuto in privato e in pubblico. Non posso rispondere a tutti ma vi vedo e siamo insieme".


Argomenti

insulti
maignan
milan
razzismo

Gli ultimi articoli di Enrico Galletti

  • Scossa di terremoto ai Campi Flegrei, sentita anche a Napoli, paura e gente in strada

    Scossa di terremoto ai Campi Flegrei, sentita anche a Napoli, paura e gente in strada

  • Manifestazioni di Pisa, Piantedosi: "Valuteremo eccessi, ma evitare volgari strumentalizzazioni"

    Manifestazioni di Pisa, Piantedosi: "Valuteremo eccessi, ma evitare volgari strumentalizzazioni"

  • Maxi tamponamenti sull'A1 per la nebbia, 30 mezzi coinvolti e 25 feriti

    Maxi tamponamenti sull'A1 per la nebbia, 30 mezzi coinvolti e 25 feriti

  • Multe, nel 2023 pagati 1,5 miliardi di euro, l'84% al Centro-Nord

    Multe, nel 2023 pagati 1,5 miliardi di euro, l'84% al Centro-Nord

  • Catania, la 13enne violentata dal branco ha riconosciuto due dei ragazzi fermati per la violenza

    Catania, la 13enne violentata dal branco ha riconosciuto due dei ragazzi fermati per la violenza

  • Istanbul, attacco armato in una chiesa italiana durante la messa, una vittima

    Istanbul, attacco armato in una chiesa italiana durante la messa, una vittima

  • Ucraina, precipita aereo militare russo, Mosca: "A bordo 65 prigionieri di guerra ucraini"

    Ucraina, precipita aereo militare russo, Mosca: "A bordo 65 prigionieri di guerra ucraini"

  • Il Tricolore compie 227 anni, Mattarella: "Simbolo di coesione", Meloni: "Conservare storia e radici"

    Il Tricolore compie 227 anni, Mattarella: "Simbolo di coesione", Meloni: "Conservare storia e radici"

  • Natale, scatta il riciclo degli avanzi in 8 case su 10, ecco le tecniche anti spreco

    Natale, scatta il riciclo degli avanzi in 8 case su 10, ecco le tecniche anti spreco

  • Vanessa Ballan, arrestato il presunto assassino della donna uccisa a coltellate

    Vanessa Ballan, arrestato il presunto assassino della donna uccisa a coltellate