Natale, sos presepe, da stalle spariti 2 milioni di animali

29 novembre 2019, ore 14:00 , agg. alle 16:14 | animali, Coldiretti, presepe

L'allarme lanciato da Coldiretti: "Rischiano estinzione 130 razze allevate tra le quali 38 di pecore, 24 di bovini, 22 di capre, 19 di equini e 10 di maiali"

A poche settimane dal Natale per la Coldiretti è "Sos presepe dopo che negli ultimi dieci anni sono scomparsi dalle campagne italiane quasi 2 milioni di animali tra pecore, mucche e maiali". Il quadro emerge dallo studio Coldiretti diffuso a Matera 2019 dove è stato organizzato il primo appuntamento nazionale dedicato al Natale a tavola, la tradizione più radicata nella cultura degli italiani. "Tra i sassi è stato realizzato un vero e proprio presepe con gli animali di razze antiche per ricordare simbolicamente che a rischio c'è la straordinaria biodiversità delle stalle italiane dove sono minacciate di estinzione ben 130 razze allevate tra le quali ben 38 di pecore, 24 di bovini, 22 di capre, 19 di equini, 10 di maiali, 10 di avicoli. Stalle, ricoveri e ovili si sono svuotati con la Fattoria Italia che nell'ultimo decennio ha perso solo tra gli animali più grandi, circa un milione di pecore e agnelli, oltre a quasi 800mila maiali e 200mila bovini e bufale. Un addio che ha riguardato soprattutto la montagna e le aree interne più difficili dove mancano condizioni economiche e sociali minime per garantire la permanenza di pastori e allevatori, spesso a causa dei bassi prezzi pagati per il latte e per la concorrenza sleale dei prodotti importati dall'estero".
Natale, sos presepe, da stalle spariti 2 milioni di animali

Share this story: