Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo


La notizia ha scosso anche il mondo politico italiano

Decesso per embolia. Così la tv di stato russa in merito alla morte di Navalny, all’età di 47 anni. Il dissidente sarebbe deceduto dopo una passeggiata nella colonia penale artica in Siberia. in cui era detenuto dalla fine di dicembre in seguito all’arresto avvenuto nel 2021. Non voglio sentire condoglianze, ha detto la madre del più grande oppositore di Putin che ha riferito di avere incontrato il figlio solo pochi giorni fa in prigione. Stava bene, ha puntializzato la donna. La moglie di Navalny ha chiesto alla comunità internazionale di combattere contro quello che ha definito un orribile regime. Gli Stati Uniti hanno attribuito la responsabilità della fine di Navalny alla Russia, sulla stessa linea l’Unione Europea. In particolare il presidente Biden si è detto indignato, puntando il dito contro Putin che ha suo avviso rappresenta una minaccia per i Paesi Nato. L’Onu ha invitato le autorità di Mosca ad avviare un’ indagine credibile sull’accaduto. La Russia si è scagliata contro l’Occidente, parlando di conclusioni già pronte e di accuse inaccettabili. Il presidente ucraino Zelensky non ha dubbi. Ovviamente Navalny è stato ucciso da Putin, ha detto. Profondamente turbata dalla notizia la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen. Putin dovrebbe rendere conto di quanto accaduto, ha sottolineto anche Londra. Nella Russia di oggi, si mettono gli spiriti liberi nel gulag e li si condanna a morte. Così da Parigi il presidente Macron. Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha definio Putin "un mostro". La scomparsa del principale oppositore di Putin ha riportato in primo piano la guerra in Ucraina e la minaccia rappresentata dal Cremlino. Biden ha ribadito oggi il sostegno a Kiev e in merito all'allarme lanciato nei giorni scorsi, in relazione al fatto che i russi starebbero sviluppando delle armi nucleare spaziali, il presidente degli Stati Uniti ha rassicurato gli americani: dallo spazio nessuna minaccia nucleare.


Navalny, il commento di Mattarella

Ha scosso il mondo della politica italiana la notizia della morte dell'oppositore russo Alexej Navalny. "Rappresenta la peggiore e più ingiusta conclusione di una vicenda umana e politica che ha scosso le coscienze dell'opinione pubblica mondiale", ha commentato il presidente della Repubblica Mattarella. La prigionia dell'uomo diventato simbolo della contestazione  "riporta alla memoria i tempi più bui della storia", ha aggiunto il capo dello Stato. La premier Giorgia Meloni dal canto suo chiede che "su questo inquietante episodio venga fatta piena chiarezza".



Argomenti

Agenzia Fotogramma
Biden
Mattarella
Mosca
Putin
Russia
Cremlini
Macron
Meloni
Navalny

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Una foto con sei missili sul Colosseo, il ministro degli esteri israeliano mette in guardia l’Occidente dalla minaccia iraniana

    Una foto con sei missili sul Colosseo, il ministro degli esteri israeliano mette in guardia l’Occidente dalla minaccia iraniana

  • Esplosione in una base di milizie filo-iraniane in Iraq, Usa e Israele negano  qualsiasi coinvolgimento

    Esplosione in una base di milizie filo-iraniane in Iraq, Usa e Israele negano qualsiasi coinvolgimento

  • Cancellato su Rai 3 il monologo di Scurati sul 25 aprile, accuse di censura

    Cancellato su Rai 3 il monologo di Scurati sul 25 aprile, accuse di censura

  • Israele,  occorre  formare un'alleanza strategica contro la minaccia iraniana

    Israele, occorre formare un'alleanza strategica contro la minaccia iraniana

  • G7 Trasporti,  approvato un documento in cui viene indicato il ruolo della neutralità energetica

    G7 Trasporti, approvato un documento in cui viene indicato il ruolo della neutralità energetica

  • Netanyahu avverte l’Iran,  se ci attacca gli faremo male

    Netanyahu avverte l’Iran, se ci attacca gli faremo male

  • Capitano Ultimo scopre il volto e si candida per le europee con Cateno De Luca

    Capitano Ultimo scopre il volto e si candida per le europee con Cateno De Luca

  • Muore a Parigi uno studente massacrato di botte, Macron pronto a difendere la scuola da  ogni violenza

    Muore a Parigi uno studente massacrato di botte, Macron pronto a difendere la scuola da ogni violenza

  • Presunto voto di scambio in Puglia, si dimette l'assessora regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia

    Presunto voto di scambio in Puglia, si dimette l'assessora regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia

  • Cambia la narrazione del Cremlino, “l’operazione speciale” in Ucraina diventa “una guerra santa”

    Cambia la narrazione del Cremlino, “l’operazione speciale” in Ucraina diventa “una guerra santa”