Oggi si celebra la Giornata mondiale dell'Ambiente, un'occasione per riflettore sulla situazione della Terra

05 giugno 2022, ore 13:10

La ricorrenza compie oggi 50 anni. Fu istituita nel 1972 a Stoccolma in occasione della prima Conferenza delle Nazioni Unite sulla protezione ambientale. "Destino dell'uomo e ambiente mai così connessi", si legge in una messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

Con migliaia di eventi in programma, oggi in tutto il pianeta si celebra la Giornata mondiale dell’ambiente, un’occasione per riflettore sulla situazione della Terra e su come prenderci cura di essa anche con semplici gesti quotidiani. La ricorrenza compie 50 anni. Nel 1972 infatti, in questa data, a Stoccolma si tenne la prima Conferenza delle Nazioni unite sulla protezione ambientale e si decise di istituire la Giornata mondiale. Il tema di quest’anno è “Onlyoneearth”, esattamente come mezzo secolo fa, per ribadire la necessità di vivere in modo sostenibile e in armonia con la natura poiché le risorse sono limitate e devono essere salvaguardate.


Le dieci raccomandazioni

Nei giorni scorsi la capitale svedese ha ospitato i lavori del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (Unep) durante i quali sono state stilate dieci raccomandazioni per "un'azione ambientale coraggiosa per accelerare l'attuazione dell'Agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile”. Esse prevedono: porre il benessere umano al centro di un pianeta sano e prosperità per tutti, riconoscendo che un pianeta sano è un prerequisito per la pace, la coesione e le società prospere; riconoscere e attuare il diritto a un ambiente pulito, sano e sostenibile; adottare un cambiamento generalizzato nel modo in cui il nostro attuale sistema economico lavora per contribuire a un pianeta sano; rafforzare l'attuazione nazionale degli impegni esistenti per un pianeta sano; allineare i flussi finanziari pubblici e privati; con il clima ambientale e gli impegni di sviluppo sostenibile; accelerare le trasformazioni a livello di sistema di settori ad alto impatto, come cibo, energia, acqua, edifici, edilizia, produzione e mobilità; ricostruire rapporti di fiducia per rafforzare la cooperazione e la solidarietà; rafforzare e rinvigorire il sistema multilaterale; riconoscere la responsabilità intergenerazionale come una pietra miliare di una sana elaborazione delle politiche; portare avanti i risultati di Stoccolma+50.


Il messaggio del Presidente della Repubblica

In occasione della Giornata mondiale per l’ambiente, è arrivato anche un messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella:”Destino dell'uomo e dell'ambiente non sono mai stati così strettamente connessi. La scellerata guerra che sta insanguinando l'Europa con l'aggressione della Federazione Russa all'Ucraina sta provocando una conseguenza inevitabile sulla capacità di rispettare l'agenda degli impegni per contrastare il cambiamento climatico ed evitare così, le ulteriori crisi umanitarie conseguenti". Per il capo dello Stato, la ricorrenza "suona più che mai come severo richiamo all'assunzione condivisa di un impegno comune alla pace e alla cooperazione internazionale


Oggi si celebra la Giornata mondiale dell'Ambiente, un'occasione per riflettore sulla situazione della Terra
Tags: Giornata mondiale per l'Ambiente, Onu, Sergio Mattarella

Share this story: