Polizia Postale, aumentano del 24% in un anno denunce per abusi e minacce online

Polizia Postale, aumentano del 24% in un anno denunce per abusi e minacce online

Polizia Postale, aumentano del 24% in un anno denunce per abusi e minacce online Photo Credit: Foto di RDNE Stock project


Le denunce delle donne vittime di stalking, revenge porn e vessazioni di ogni genere online sono in continuo aumento. Lo dice un report della Polizia Postale

Il nuovo report della Polizia Postale mostra un aggravarsi della violenza di genere anche online. Le donne che hanno denunciato nei primi dieci mesi del 2023 sono state 371, il 25% in più rispetto al 2022, che contava 347 vittime nel corso dell’anno. I dati descrivono una situazione che vede le donne vittime di abusi e minacce principalmente sui social network (nel 50% dei casi) e sulle app di messaggistica (31%). La persecuzione diventa quindi totalizzante, non solo attraverso lo stalking fisico, ma anche con la privazione della libertà personale della donna online.


Chi fa violenza e come

Generalmente le violenze in rete sono messe in atto da persone che conoscono direttamente la vittima: partner, colleghi di lavoro o ex coniugi che decidono di invadere violentemente lo spazio personale della vittima, perfino in rete. Le donne sono insultate, perseguitate e anche minacciate, fino ad arrivare al cosiddetto “revenge porn”, dall’inglese “vendetta porno”, diffusosi molto negli ultimi anni. Una violenza che sfrutta la fiducia instauratasi nella coppia condividendo senza permesso foto o video personali del partner, inizialmente scambiati in maniera consensuale, al fine di minacciare o ricattare il partner stesso. E in molti casi la vittima fa generalmente fatica a denunciare la violenza subita. Quest'anno, al 31 ottobre 2023, i casi denunciati da donne per diffusione illecita di immagini o video a contenuto sessualmente esplicito sono stati 163.



Argomenti

No violenza sulle donne
Stalking
Violenza

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

    A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

  • Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

    Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

  • La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il  Colle

    La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il Colle

  • Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

    Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

  • Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

    Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

  • Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

    Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

  • Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

    Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

  • RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

    RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

  • Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"

    Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"