Scuola, vacanze di Natale lunghe, il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi dice no: tra i banchi si è sicuri

22 dicembre 2021, ore 11:30

La proposta, ventilata dal sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri e dai virologi di far posticipare il rientro tra i banchi come misura di contenimento dei contagi, non piace al ministro Bianchi che ha spiegato che nel settore c'è il numero più alto di vaccinati; contrari anche i presidi

Le polemiche sul probabile allungamento delle vacanze natalizie, per contenere i contagi coinvolgono i presidi che hanno espresso da subito la loro contrarietà a una lunga assenza dalle aule. Mentre il Ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi taglia corto e la boccia senza appello.

Il no del Ministro dell'Istruzione, Bianchi

"L'allungamento vacanze natalizie è una misura sbagliata. La scuola è il comparto che con più prontezza ha risposto all'invito alla vaccinazione. C'è una risposta da dare al Covid che è, appunto, la vaccinazione. I positivi nelle scuole sono sotto allo 0,50%, le classi in quarantena sono 10 mila su 400 mila il problema è cosa avviene fuori dalla scuola". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, intervenuto questa mattina a Uno Mattina, su Rai Uno "La nostra idea di fondo per la scuola è la presenza e la risposta sono i vaccini. Il vero strumento per evitare il ritorno alle quarantene è la vaccinazione", ha sottolineato.

Green Pass agli studenti, da valutare

Per quanto riguarda la proposta di Green pass a scuola "ne discuteremo domani mattina con tutti i ministri" in cabina di regia, "la proposta dei sindaci ha trovato opposizione ampia, ne discuteremo serenamente". Certo, ragiona Bianchi, "un conto sono i ragazzi grandi vaccinati all'85%, un conto sono i bambini"

Per  esperti, vacanze di Natale più lunghe sarebbero un bene

"Oggi l'incidenza del virus è soprattutto in età scolare, tutti i dati ce lo indicano, e c'è anche un'incidenza di malattia più severa. Allora, al quesito se dobbiamo allungare il periodo delle vacanze direi di sì se c'è la possibilità di recuperarlo successivamente". La pensa così Giorgio Palù, presidente dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa, "Il picco dell'epidemia ancora non è arrivato" ma a differenza di altre ondate "l'incidenza dei contagi oggi è soprattutto in età scolare e c'è anche incidenza di malattia più severa nei bambini". Quindi "al quesito se allungare o no le vacanze scolastiche per Natale direi sì, se c'è la possibilità di recuperare poi successivamente i giorni".

Maturità 2022,  come sarà? C'è da attendere

Riguardo alla maturità, il Ministro Bianchi non ha anticipato la decisione sulle modalità dell'esame, ma ha spiegato che "è  in atto una nuova fase pandemica, abbiamo la responsabilità di far fare ai ragazzi un esame di maturità serio, ma dobbiamo tener conto anche dell'andamento pandemico. I ragazzi studino. Garantisco a tutti che faremo un esame serio, ponderato, che permetterà di esprimere al meglio le loro competenze ma abbiamo la responsabilità di capire come sta andando la situazione pandemica", ha concluso il Ministro.

Scuola, vacanze di Natale lunghe,  il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi dice no: tra i banchi si è sicuri
Tags: covid, Miur, PatrizioBianchi, scuola

Share this story: