Sfera Ebbasta e Rvssian a RTL 102.5: “Ecco il mio nuovo Ep ‘Italiano’. L’estero? Mi piace collaborare con gli artisti di tutti i Paesi"

05 maggio 2022, ore 17:30

Sfera Ebbasta e Rvssian sono stati ospiti questo pomeriggio a RTL 102.5 in “The Flight” con Paola Di Benedetto, Matteo Campese e Francesco Taranto

Sfera Ebbasta e Rvssian sono stati ospiti questo pomeriggio a RTL 102.5 in “The Flight” e hanno parlato del loro Ep “Italiano” e del singolo “Mamma Mia”.

“ITALIANO”: IL NUOVO EP DI SFERA EBBASTA E RVSSIAN

Italiano” è il nuovo Ep di sei tracce di Sfera Ebbasta e Rvssian. Come è nata l’idea? “Anche ‘Mamma mia’ è stata la terza canzone che abbiamo registrato insieme”, ha detto Sfera Ebbasta. “Avendo tanta musica insieme ci è sembrato corretto fare un progetto insieme e farlo uscire”.
Come si sono conosciuti Sfera e Rvssian? “L’ho contattato su Instagram dicendogli che mi sarebbe piaciuto fare della musica insieme e lui mi ha risposto che appena sarei andato a Miami avrei potuto contattarlo”, ha raccontato Sfera. “Un mese dopo ero lì, ci siamo beccati una sera e le prime due sere registrammo ‘Happy Birthday’ e ‘Pablo’. C’è stato chiaro fin da subito che poteva essere una collaborazione che avrebbe portato a qualcosa di grosso. La prima volta che l’ho visto era su una Rolls Royce, aveva orologi costosissimi, collane e diamanti”.
Qual è l’idea dell’Italia che Rvssian aveva prima di collaborare con Sfera Ebbasta? “È un buon cliché quello che ho sentito riguardo l’Italia prima di questa collaborazione”, ha detto Rvssian. “I vari cliché riguardano il cibo, il Vaticano, un po’ come la Giamaica che ha i suoi”.
All’inizio di “Italiano Anthem”, Sfera Ebbasta e Rvssian hanno deciso di mettere un campionamento di Toto Cutugno di “Lasciatemi Cantare”. “È stata un’idea di Rvssian”, ha risposto Sfera Ebbasta. “Conoscevo la canzone di Toto Cutugno, ma ci ho messo una settimana per ritrovare la canzone”, ha detto Rvssian.
Quanto c’è di ironico nella lista dei cliché italiani elencati da Sfera Ebbasta nell’Ep? “Gli stereotipi non sono totalmente distaccati dalla realtà, c’è un motivo per cui ci dicono certe cose. Io parlando inglese gesticolo ancora di più perché ciò che non riesco a far capire con le parole devo farlo capire con i gesti. Ogni Paese ha i suoi cliché, e magari non sono neanche negativi”.
Nel disco ci sono un po’ di collaborazioni. “Devo essere sincero: sia per quanto riguarda Fivio Foreign, sia per Myke Towers, il merito è di Rvssian”, ha rivelato Sfera Ebbasta. “Ha fatto tutto lui, io non li conoscevo. L’unica scelta presa insieme è stata quella di BIA, perché piaceva a entrambi come stile”.
Questo Ep è anche la dimostrazione del fatto che Sfera sta cercando di aprirsi anche all’estero. “È un lavoro che stiamo facendo da tanto tempo. Mi piace collaborare con gli artisti di tutti i Paesi anche per una questione di sound, di influenze e di quello che succede quando hai a che fare con persone che vivono esperienze diverse dalle tue”, ha raccontato Sfera. “Collaborare tra grandi artisti è una cosa che ti insegna ogni volta, indipendente dal fatto che sia un producer o altro. In ‘Sola’, ad esempio, canto in spagnolo. Sono fidanzato con una ragazza di Ibiza, ora lei parla italiano ma all’inizio parlavamo spagnolo. Con un po’ d’aiuto sono riuscito a scrivere questo ritornello che inizialmente era in italiano e poi è stato modificato per far sì che suonasse bene anche in spagnolo. Ci ho messo un po’ per inciderlo, l’avevo registrato ma riascoltandolo non mi sembrava figo, così l’ho registrato di nuovo”.


“MAMMA MIA”: IL NUOVO SINGOLO DI SFERA EBBASTA E RVSSIAN

Mamma mia” è il nuovo singolo di Sfera Ebbasta e Rvssian. Come è nata questa collaborazione? “È già da qualche anno che collaboriamo, quindi Rvssian ha già avuto modo di capire quale fosse il sound italiano”, ha detto Sfera Ebbasta. “Non c’è stato bisogno di dargli grosse delucidazioni”.

I LIVE DI SFERA EBBASTA

Il tour di Sfera Ebbasta sarà europeo. “Domani parto, andrò a Parigi. Il concerto si farà al Bataclan, un luogo molto intenso”, ha detto Sfera Ebbasta. “Sicuramente sono carico perché da due anni non suono, non vedevo l’ora di tornare sul palco. È bello suonare in Europa”.
Rvssian seguirà Sfera durante il suo tour? “Forse domani a Parigi”, ha detto Rvssian.
A settembre Sfera sarà nei palazzetti italiani. “Recupererò le date che ancora non ho fatto del tour italiano dei palazzetti”, ha detto Sfera Ebbasta. “Mi è mancato tanto avere il contatto con il pubblico, ci pensavo proprio l’altro giorno. Levati i live, se non fosse perché vado in studio a registrare, non sto quasi facendo più la vita da artista”.


Sfera Ebbasta e Rvssian a RTL 102.5: “Ecco il mio nuovo Ep ‘Italiano’. L’estero? Mi piace collaborare con gli artisti di tutti i Paesi"
Sfera Ebbasta e Rvssian: "Ogni paese ha i suoi clichè, ma questo non è per forza una cosa negativa"
Tags: Italiano, Rvssian, Sfera Ebbasta

Share this story: