Testamento colombiano di Silvio Berlusconi, sentita Marta Fascina

Testamento colombiano di Silvio Berlusconi, sentita Marta Fascina

Testamento colombiano di Silvio Berlusconi, sentita Marta Fascina


Marco Di Nunzio, il 55enne imprenditore torinese è indagato per aver pubblicato un presunto testamento del Cavaliere

E' stata sentita in una caserma della Guardia di Finanza anche dal procuratore dI Milano, Marcello Viola, nell'ambito dell'inchiesta sul presunto testamento colombiano la 33enne deputata Marta Fascina, ultima compagna di Silvio Berlusconi sino alla morte dell'ex presidente del Consiglio il 12 giugno 2023. L'inchiesta riguarda Marco Di Nunzio, 55enne imprenditore torinese in Colombia, già artefice della lista civetta Bunga-Bunga, indagato per aver pubblicato il 29 settembre 2023 in Italia presso un notaio a Napoli un presunto testamento del Cavaliere. Di Nunzio, scrive il quotidiano, non è più indagato per il solo falso in testamento e tentata truffa, ma anche tentata estorsione ai danni dei figli di Berlusconi il quale, secondo il documento il 21 settembre 2021 davanti a un notaio di Cartagena gli avvrebbe destinato 26 milioni, uno yacht, le ville ad Antigua nelle Antille, e soprattutto il 2% della Fininvest. Il 6 novembre Di Nunzio, già indagato, aveva chiesto inutilmente al Tribunale civile il sequestro di parte dei beni degli eredi Berlusconi e per controbattere all'ambasciata italiana che attestava come Berlusconi non fosse mai entrato in Colombia, tantomeno il 21 settembre 2021 quando in apparenza a Cartagena avrebbe espresso il testamento davanti a un notaio, aveva prodotto alcuni documenti a sostegno della nuova tesi per la quale Berlusconi non risulterebbe sui normali registri frontalieri della Colombia perché vi sarebbe entrato dal mare, a bordo di un peschereccio: si tratta di due apparenti fatture dell'acquisto quel giorno, di due quadri di Botero e di uno smeraldo, e l'esito negativo di un tampone molecolare Covid in teoria effettuato da Berlusconi. Su questa vicenda, il procuratore Viola e la pm Roberta Amadeo hanno voluto chiedere a Fascina se ricordasse dove fosse Berlusconi il 21 settembre 2021, e se a sua conoscenza fosse mai stato in Colombia. Fascina lo ha escluso, e su quel giorno ha documentato, con le copie di una agenda, dov'era e cosa aveva fatto Berlusconi.


Argomenti

Marta Fascina
Silvio Berlusconi
testamento

Gli ultimi articoli di Andrea Salvati

  • Renato Vallanzasca potrà uscire dal carcere per curarsi in una comunità

    Renato Vallanzasca potrà uscire dal carcere per curarsi in una comunità

  • Benevento, arrestati un cardiologo ed un viceprocuratore onorario

    Benevento, arrestati un cardiologo ed un viceprocuratore onorario

  • Europei 2024, Italia-Albania 2-1

    Europei 2024, Italia-Albania 2-1

  • Europei 2024, nella partita d'esordio la Germania batte la Scozia 5-1

    Europei 2024, nella partita d'esordio la Germania batte la Scozia 5-1

  • Genova, coppia aggredita a colpi di roncola dall'ex fidanzato della figlia

    Genova, coppia aggredita a colpi di roncola dall'ex fidanzato della figlia

  • Roma, uomo investe un cinghiale e muore

    Roma, uomo investe un cinghiale e muore

  • Precipita un deltaplano, 2 morti in provincia di Pisa

    Precipita un deltaplano, 2 morti in provincia di Pisa

  • Serie A, Atalanta-Torino 3-0, Napoli-Lecce 0-0, Empoli-Roma 2-1, Frosinone-Udinese 0-1, Lazio-Sassuolo 1-1, Verona-Inter 2-2

    Serie A, Atalanta-Torino 3-0, Napoli-Lecce 0-0, Empoli-Roma 2-1, Frosinone-Udinese 0-1, Lazio-Sassuolo 1-1, Verona-Inter 2-2

  • L'Atalanta vince l'Europa League, battuto il Bayer Leverkusen 3-0

    L'Atalanta vince l'Europa League, battuto il Bayer Leverkusen 3-0

  • Gerard Depardieu aggredisce il fotoreporter Barillari

    Gerard Depardieu aggredisce il fotoreporter Barillari