Accademici, giuristi ed esperti raccomandano a Zuckeberg di rivedere il bando sui capezzoli

Accademici, giuristi ed esperti raccomandano a Zuckeberg di rivedere il bando sui capezzoli

Accademici, giuristi ed esperti raccomandano a Zuckeberg di rivedere il bando sui capezzoli Photo Credit: Fotogramma.it


Oltre 10 anni fa è partita la protesta delle mamme contro Facebook per aver censurato post sull'allattamento. Per supportare la causa di uno sdoganamento del topless femminile si sono spese tante celebrità, da Miley Cyrus a Rihanna, da Cara Delevingne a Naomi Campbell

Il bando ai capezzoli è ritenuto "poco chiaro e discriminatorio": l’ammonimento a Facebook e Instagram giunge dall'Oversight Board - non un comitato qualunque, ma composto da accademici, giuristi ed esperti e messo in piedi nel 2020 dalla stessa società di Mark Zuckeberg per dirimere questioni etiche e politche delle sue piattaforme – e arriva dopo la censura da parte dei social dei post di un profilo gestito da una coppia americana transgender.

LA CENSURA E IL RICORSO VINTO

La coppia americana transgender raccoglieva fondi per un intervento chirurgico e i contenuti riportavano la foto del petto nudo di una persona, con i capezzoli coperti e accompagnati da informazioni riguardo l'assistenza sanitaria per le persone transgender, le operazioni di chirurgia al seno e link per raccolte fondi di beneficenza. Sono stati rimossi e poi ripristinati dopo il ricorso dalla coppia. Da qui l'osservazione del comitato di esperti sulla rimozione "non in linea con i valori o le responsabilità in materia di diritti umani di Meta" e sul fatto che "le politiche dell'azienda sulla nudità degli adulti comportano barriere all'espressione per le donne, i trans e le persone non binarie di genere sulle sue piattaforme".

ESPERTI, CAMBIARE LE REGOLE

Il Consiglio raccomanda dunque a Meta di modificare le sue regole "sulla nudità degli adulti e sull'attività sessuale in modo che siano più chiare e disciplinate dagli standard internazionali sui diritti umani". Meta ha 60 giorni di tempo per recepire la raccomandazione. Nel frattempo ha fatto sapere attraverso un portavoce che "accoglie con favore la decisione del consiglio su questo caso" e di essere a conoscenza che "si può fare di più per supportare la comunità LGBTQ+, e questo significa lavorare con esperti e organizzazioni su una serie di problemi e miglioramenti del prodotto".

ANNI LOTTE SU NUDO DONNE

Sono passati oltre dieci dalla protesta di un gruppo di mamme contro il social, una reazione dopo la cancellazione dei post sull'allattamento. La censura, storicamente rivolta solo al torso femminile e non a quello maschile, ha scatenato negli anni polemiche e dibattiti sulle regole delle piattaforme e sulla moderazione dei contenuti sia umana sia con l'Intelligenza artificiale, e si è a volte abbattuta anche su famose opere d'arte. Le proteste sull'esposizione del nudo femminile sui social parte dalla riflessione che il corpo delle donne venga costantemente eroticizzato e trattato come qualcosa da nascondere, anche in situazioni come l'allattamento. E' poi nato anche il movimento 'Free The Nipple' durante la lavorazione di un documentario di Lina Esco: organizza campagne di sensibilizzazione per sdoganare il topless femminile, superando un trattamento iniquo delle donne. Molte celebrità, da Miley Cyrus a Rihanna, da Cara Delevingne a Naomi Campbell, si sono spese pubblicamente per sensibilizzare questa causa.


Argomenti

Allattamento
Censura
Facebook
Mamme
Nudo donne
Seno

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Euro 2024, l'Italia vola agi ottavi all'ultimo secondo, la Spagna vince di misura contro l'Albania

    Euro 2024, l'Italia vola agi ottavi all'ultimo secondo, la Spagna vince di misura contro l'Albania

  • Rtl Power Hits Estate 2024, al via oggi la superclassifica di RTL 102.5

    Rtl Power Hits Estate 2024, al via oggi la superclassifica di RTL 102.5

  • Oktagon Tsunami torna a Roma: sale l'attesa per i campioni mondiali della Kickboxing

    Oktagon Tsunami torna a Roma: sale l'attesa per i campioni mondiali della Kickboxing

  • Euro 2024, finisce 1 a 1 a Francoforte tra Germania e Svizzera, vittoria all'ultimo minuto per l'Ungheria

    Euro 2024, finisce 1 a 1 a Francoforte tra Germania e Svizzera, vittoria all'ultimo minuto per l'Ungheria

  • L’impatto dell’intelligenza artificiale nei prossimi anni, quali professioni a rischio e quali no

    L’impatto dell’intelligenza artificiale nei prossimi anni, quali professioni a rischio e quali no

  • Un successo,  sabato sera all’ Arena di Verona, la terza rappresentazione della Turandot

    Un successo, sabato sera all’ Arena di Verona, la terza rappresentazione della Turandot

  • Arena di Verona, grandi applausi per il Barbiere di Siviglia

    Arena di Verona, grandi applausi per il Barbiere di Siviglia

  • Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca: due morti e un ferito

    Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca: due morti e un ferito

  • Euro 2024, il Portogallo vince e stacca il pass per gli ottavi, 1 a 1 tra Repubblica Ceca e Georgia, bene il Belgio di Lukaku

    Euro 2024, il Portogallo vince e stacca il pass per gli ottavi, 1 a 1 tra Repubblica Ceca e Georgia, bene il Belgio di Lukaku

  • Il 30 giugno la Francia al voto, Le Pen – Bardella favoritissimi, cresce la coalizione di sinistra, Macron in difficoltà

    Il 30 giugno la Francia al voto, Le Pen – Bardella favoritissimi, cresce la coalizione di sinistra, Macron in difficoltà