Angela Celentano, negativo il test del DNA sulla ragazza sudamericana, non è la bimba scomparsa

Angela Celentano, negativo il test del DNA sulla ragazza sudamericana, non è la bimba scomparsa

Angela Celentano, negativo il test del DNA sulla ragazza sudamericana, non è la bimba scomparsa Photo Credit: agenziafotogramma.it


I genitori della bambina di cui non si hanno notizie dal 1996 avevano notato una forte somiglianza con una modella venezuelana trentunenne

Un’altra possibile svolta che cade nel vuoto nel caso della scomparsa di Angela Celentano, la bimba scomparsa il 10 agosto del 1996 ad appena tre anni di età. I genitori avevano notato quella che a dir loro era una straordinaria somiglianza con la piccola e soprattutto con le sue sorelle in una modella venezuelana trentunenne vista durante un suo viaggio in Europa. La modella avrebbe inoltre una voglia sulla schiena che secondo Catello e Maria, i genitori di Angela Celentano, sarebbe proprio come quella che aveva la piccola. Il legale della famiglia ha fatto sapere però che il test del DNA ha dato esito negativo, non è lei. "Continueremo nelle nostre ricerche e qualunque altra segnalazione meritevole di approfondimento verrà percorsa", ha dichiarato Catello Celentano. "Noi non smettiamo di sperare di poter riabbracciare la nostra amata figlia. Per il momento riteniamo di rimanere in silenzio e chiediamo rispetto".


La somiglianza e il test

La speranza si era riaccesa quando Catello e Maria Celentano, i genitori della ragazza scomparsa, avevano notato la fotografia di una modella venezuelana trentunenne. La ragazza avrebbe una straordinaria somiglianza con la piccola scomparsa nel '96 e con le sue sorelle. Non solo: ancora secondo i genitori la modella avrebbe una voglia sulla schiena "proprio come quella" della piccola Angela. Si è quindi eseguito un test del DNA da parte di una squadra di cui fa parte anche Luciano Garofano, ex generale dei RIS. Il test ha dato però esito negativo: la modella sudamericana non è Angela Celentano. Lo ha fatto sapere l'avvocato Luigi Ferrandino, legale della famiglia di Angela Celentano: "Purtroppo non vi è corrispondenza genetica".

La scomparsa e le indagini

Di Angela Celentano non si hanno notizie dal 10 agosto del 1996, mentre la piccola stava partecipando insieme alla famiglia a una gita organizzata dalla comunità della Chiesa evangelica pentacostale di Vico Equense sul Monte Faito, nel napoletano. La comunità era infatti frequentata dalla famiglia. All'epoca dei fatti Angela Celentano aveva solamente tre anni. Nel corso degli anni le ricerche sono andate avanti. Gli inquirenti sarebbero a lavoro anche su un’altra pista, che vedrebbe la bimba vivere ora su un isolotto della Turchia insieme a quello che crederebbe essere suo padre, secondo una testimonianza che è al vaglio delle forze dell'ordine.


Argomenti

Angela Celentano
Celentano
DNA
Scomparsa
Vico equense

Gli ultimi articoli di Luigi Santarelli

  • L'Arma dei Carabinieri ha festeggiato 210 anni

    L'Arma dei Carabinieri ha festeggiato 210 anni

  • Morto il rettore della Cattolica Franco Anelli, ipotesi suicidio

    Morto il rettore della Cattolica Franco Anelli, ipotesi suicidio

  • Ilaria Salis è uscita dal carcere di Budapest, ora è agli arresti domiciliari in Ungheria

    Ilaria Salis è uscita dal carcere di Budapest, ora è agli arresti domiciliari in Ungheria

  • Partito In&Aut festival, Casellati, "certificazione di inclusione per le aziende"

    Partito In&Aut festival, Casellati, "certificazione di inclusione per le aziende"

  • Vertice Cina-Russia, "soluzione politica in Ucraina, no a escalation"

    Vertice Cina-Russia, "soluzione politica in Ucraina, no a escalation"

  • Meloni, "aspettiamo le risposte di Giovanni Toti, ha governato molto bene"

    Meloni, "aspettiamo le risposte di Giovanni Toti, ha governato molto bene"

  • La7 sul caso Gruber-Mentana, "mantenere rispetto reciproco e verso l'azienda"

    La7 sul caso Gruber-Mentana, "mantenere rispetto reciproco e verso l'azienda"

  • Il maltempo rovina i piani degli italiani per il primo maggio

    Il maltempo rovina i piani degli italiani per il primo maggio

  • Vannacci, "l'antifascismo non ha senso, Mussolini uno statista"

    Vannacci, "l'antifascismo non ha senso, Mussolini uno statista"

  • Milano, 18enne ucciso a colpi di pistola in zona ortomercato

    Milano, 18enne ucciso a colpi di pistola in zona ortomercato