Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: la Farnesina ha confermato la morte, oggi, di Antonio Megalizzi, il giovane reporter italiano era rimasto gravemente ferito durante l'assalto ai mercatini di Natale a Strasburgo, aveva 28 anni
- Brasile: il Tribunale Supremo Federale ha chiesto l'arresto di Cesare Battisti, in vista di una possibile estradizione in Italia, al momento l'ex terrorista è latitante
- Roma: prosegue la trattativa tra governo italiano e Commissione europea sulla nuova manovra, il premier Conte, l'Italia non ha il cappello in mano
- Roma: irregolare una mensa scolastica su tre, i controlli dei Nas dei carabinieri evidenziano irregolarità, il ministro della Salute Giulia Grillo, è un film dell'orrore
- Milano: condanna all'ergastolo per Alessandro Garlaschi, il tranviere è accusato di aver ucciso con 85 coltellate la diciannovenne Jessica Valentina Faoro
- Milano: X Factor12, trionfo per Anastasio, il rapper napoletano ha battuto ìNaomi, record di ascolti in radio e in tv per la finale 2018
- Calcio: decisione Uefa, per il Milan pareggio di bilancio entro il 2021 o un anno senza coppe
- Calcio: domani due anticipi della 16esima giornata in serie A, alle 18.00 Inter-Udinese e alle 20.30 il derby Torino-Juventus
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
04 dicembre 2018

Blitz antimafia, è duello tra Salvini e Spataro

Il Procuratore: “Tweet del Ministro grave”, il vicepremier replica: “Vada in pensione"

Sono le 8.57 quando il ministro dell’Interno Salvini impugna il cellulare, e con un tweet riferisce dello straordinario intervento della polizia contro la mafia nigeriana. Ma qualche ora dopo, verso le 13.30, arriva il gelo del procuratore capo di Torino, Armando Spataro, il quale sostanzialmente contesta al numero uno del Viminale di aver riferito di una operazione ancora in corso, rischiando di danneggiarla. Durissima però la contro-replica del vicepremier leghista, secondo il quale il rilievo del magistrato è inaccettabile, per cui se Spataro è stanco può lasciare il lavoro, e andare in pensione. Ma dall’opposizione il Pd con Martina si schiera al fianco di Spataro, così come i suoi colleghi magistrati​​

Blitz antimafia, è duello tra Salvini e Spataro