Cancellato su Rai 3 il monologo di Scurati sul 25 aprile, accuse di censura

Cancellato su Rai 3 il monologo di Scurati sul 25 aprile, accuse di censura

Cancellato su Rai 3 il monologo di Scurati sul 25 aprile, accuse di censura


Secondo Viale Mazzini l'intervento dello scrittore è stato annullato per problemi di natura economica. L'opposizione chiede chiarimenti

La premier Meloni "si è pervicacemente attenuta alla linea ideologica della sua cultura neofascista di provenienza: ha preso le distanze dalle efferatezze indifendibili perpetrate dal regime (la persecuzione degli ebrei) senza mai ripudiare nel suo insieme l'esperienza fascista, ha scaricato sui soli nazisti le stragi compiute con la complicità dei fascisti repubblichini, infine ha disconosciuto il ruolo fondamentale della Resistenza nella rinascita italiana (fino al punto di non nominare mai la parola "antifascismo" in occasione del 25 aprile 2023)". E’ questa solo un parte del monologo di Antonio Scurati che lo scrittore non leggerà stasera a CheSarà su Rai3, dopo che la Rai ha cancellato il suo contratto. "Nessuna censura, sono in corso accertamenti di natura economica e contrattuale'" ha precisato il direttore degli approfondimenti Rai Corsini. Intanto, Repubblica ha pubblicato un documento interno alla Rai da cui si evincerebbe che la partecipazione è stata annullata per motivi editoriali. L'opposizione in commissione di Vigilanza ha chiesto ai vertici di Viale Mazzini di chiarire 'nel dettaglio' la vicenda, mentre il sindaco di Bergamo Gori ha proposto di leggere il monologo di Scurati dal palco di tutte le manifestazioni in programma il 25 aprile. 


Argomenti

censura
CheSarà
Agenzia Fotogramma
Antonio Scurati
Commissione di Vigilanza
Corsini
fascismo
Giorgia Meloni
neofascista
Rai
Resistenza

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

    La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

  • Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

    Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

  • Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

    Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

  • Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

    Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

  • Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

    Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

  • All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era  malato di cancro

    All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era malato di cancro

  • Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

    Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

  • Attentato al premier slovacco:  Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

    Attentato al premier slovacco: Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

  • Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

    Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

  • Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti

    Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti