Con il paziente virtuale verso il vaccino jolly anti-influenza. Si chiama Uiss, è nato nell'Università di Catania

Con il paziente virtuale verso il vaccino jolly anti-influenza. Si chiama Uiss, è nato nell'Università di Catania

Con il paziente virtuale verso il vaccino jolly anti-influenza. Si chiama Uiss, è nato nell'Università di Catania Photo Credit: Fotogramma.it


Uiss è una copia digitale del paziente umano, in particolare del suo sistema immunitario, ed è così in grado di predire gli effetti di una terapia farmacologica senza procedere per tentativi e fare test su animali

Sviluppare un vaccino universale contro l'influenza grazie a un gemello digitale del sistema immunitario umano: è la nuova frontiera resa possibile grazie al paziente virtuale messo a punto in Italia, nell'Università di Catania. A dimostrarne la fattibilità è lo studio coordinato da Francesco Pappalardo, dell'Università di Catania, nell'ambito delle attività svolte dallo Spoke 8 'In Silico medicine and Omics Data' del Centro nazionale Icsc, pubblicato sulla rivista Bmc Bionformatics.

IL PAZIENTE VIRTUALE PER SUPERARE ANCHE I TEST SU ANIMALI

"Uiss è una copia digitale del paziente umano, in particolare del suo sistema immunitario, ed è così in grado di predire gli effetti di una terapia farmacologica senza procedere per tentativi e fare test su animali. Una replica che può essere realizzata sulla base dei dati di ogni specifico individuo" ha detto Pappalardo, esperto di biomedicina computazionale e co-leader dello Spoke 8 di Icsc. Acronimo di Universal Immune System Simulator, Uiss è il più evoluto gemello digitale, una sorta di perfetta replica virtuale, del sistema immunitario umano al mondo e punta ad aprire le porte alla cosiddetta medicina individualizzata, ossia lo sviluppo di farmaci e terapie realizzate per uno specifico paziente. "In passato - ha aggiunto Pappalardo - il processo di sviluppo vaccinale si svolgeva sostanzialmente per tentativi". Dopo una prima sperimentazione in vitro per definire le possibili strategie si passava ai test su animali che dovevano dare prova dell'efficacia del farmaco o del vaccino. Solo in caso positivo si poteva passare alla sperimentazione sull'uomo. "Procedure che necessitano di molto tempo e importanti risorse economico e che non assicurano un pieno successo", ha aggiunto il ricercatore italiano. "Oggi invece, grazie al supporto bioinformatico siamo in grado di estrarre in tempi molto rapidi le componenti che meglio possono stimolare la risposta immunitaria già nella fase di sequenziamento genetico del patogeno studiato". 

NUOVA FASE PER LA MEDICINA

Realizzando una replica digitale non solo del patogeno da analizzare ma anche - e qui è la grande novità - del sistema immunitario umano Uiss permette potenzialmente applicazioni in tutti gli ambiti medici aprendo concretamente le porte a una nuova fase per la medicina. Un modello che non riproduce solo le interazioni tra il farmaco e il patogeno ma simula tutta la complessa orchestra di attività che si innescano nel nostro corpo. Dopo aver ottenuto a gennaio il supporto da parte dell'Agenzia europea per i medicinali Ema per gli studi sulla tubercolosi, i ricercatori catanesi puntano ora alla validazione di Uiss per lo studio dei vaccini influenzali. Lo studio si è concentrato in particolare sul virus H5N1, noto come il virus dell'influenza aviaria che può essere trasmesso anche all'uomo e considerato potenzialmente molto pericoloso in quanto potrebbe scatenare future pandemie. "H5N1 è stato scelto con l'intento di costruire un vaccino influenzale unico e con l'obiettivo di individuare una componente antigenica comune a tutte le influenze stagionali", ha aggiunto Pappalardo.


Argomenti

Francesco Pappalardo
Influenza
Paziente
Paziente virtuale
Studio
Uiss
Università Catania
Uomo
Vaccini
Vaccino influenzale

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Ponti di primavera più cari per gli italiani, in arrivo una stangata da 780 milioni

    Ponti di primavera più cari per gli italiani, in arrivo una stangata da 780 milioni

  • L'Italia, ormai è certo, sarà presente con cinque squadre in Champions, ma potrebbero diventare sei e c'è anche il Mondiale per club

    L'Italia, ormai è certo, sarà presente con cinque squadre in Champions, ma potrebbero diventare sei e c'è anche il Mondiale per club

  • Michele Bravi a RTL 102.5 : «Con Carla Bruni è stato un colpo di fulmine»

    Michele Bravi a RTL 102.5 : «Con Carla Bruni è stato un colpo di fulmine»

  • Angelina Mango: il primo disco ufficiale in uscita il 31 maggio

    Angelina Mango: il primo disco ufficiale in uscita il 31 maggio

  • Taylor Swift, conto alla rovescia per il nuovo album. Tortured Poets Department esce domani, fan in fila a Los Angeles

    Taylor Swift, conto alla rovescia per il nuovo album. Tortured Poets Department esce domani, fan in fila a Los Angeles

  • Champions: Real Madrid in semifinale, City beffato ai rigori. Nell'altro quarto avanza il Bayern Monaco

    Champions: Real Madrid in semifinale, City beffato ai rigori. Nell'altro quarto avanza il Bayern Monaco

  • Buon compleanno Victoria Beckham: l'iconica Spice Girl compie cinquant'anni

    Buon compleanno Victoria Beckham: l'iconica Spice Girl compie cinquant'anni

  • Ultimo, nuovo album a sorpresa e nuovo tour estivo

    Ultimo, nuovo album a sorpresa e nuovo tour estivo

  • Radio Zeta Future Hits Live 2024, i conduttori sono Paola di Benedetto, Giulia Laura Abbiati e Luigi Santarelli

    Radio Zeta Future Hits Live 2024, i conduttori sono Paola di Benedetto, Giulia Laura Abbiati e Luigi Santarelli

  • Remuntada del Psg, 4-1 al Barca e semifinale Champions. Il B.Dortmund batte 4-2 l'Atletico Madrid. Fuori le due spagnole

    Remuntada del Psg, 4-1 al Barca e semifinale Champions. Il B.Dortmund batte 4-2 l'Atletico Madrid. Fuori le due spagnole