Coronavirus, salgono a 27 gli stranieri contagiati

10 febbraio 2020, ore 10:38

Il virologo: "In Italia situazione sotto controllo, stop a proclami catastrofici"

Sono saliti a 27 gli stranieri in Cina risultati positivi al coronavirus, nel conteggio fatto dalle autorità locali alle 8:00 (l'1:00 in Italia). Lo ha riferito il portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang nel briefing online con i media, secondo cui 3 sono stati ricoverati e dimessi, due sono deceduti (un cittadino americano e uno giapponese) e 22 sono i casi di trattamento in isolamento. "Continuiamo a tenere alta l'attenzione anche in Italia, ma la situazione sembra sotto controllo. Basta proclami catastrofici. Che le cassandre di tacciano", scrive intanto Matteo Bassetti, virologo e presidente della Società italiana terapia anti-infettiva (Sita), sulla sua pagina Facebook. "Mentre in Italia ci avviciniamo al picco influenzale con milioni di casi, di cui molti gravi e numerosi decessi, ci sono i primi timidi segnali di rallentamento (che andranno confermati nei prossimi giorni) dell'infezione da coronavirus in Cina - precisa Bassetti - I casi di infezione da nuovo coronavirus in Europa rappresentano meno dello 0,2% del totale, senza nemmeno un decesso. Eppure sembra che il virus abbia circolato con numerosi casi di trasmissione inter umana avvenuti nella nostra Europa".
Coronavirus, salgono a 27 gli stranieri contagiati

Share this story: