Da Papa Francesco il segno di un ritorno alla normalità. Torna su Loggia di S.Pietro messaggio Urbi et Orbi Natale

24 dicembre 2021, ore 09:00

Domani il Pontefice rivolgerà il suo messaggio natalizio al mondo e impartirà la Benedizione Urbi et Orbi dalla Loggia esterna delle Benedizioni. Tutti i riti di Natale

Un ritorno simbolico, un segno, che Papa Francesco vuole dare, di un graduale ritorno alla normalità, verso la progressiva uscita dall'incubo-Covid. Tornano sulla Loggia esterna delle Benedizioni, quella centrale della Basilica di San Pietro, il Messaggio e la Benedizione 'Urbi et Orbi' che papa Francesco impartirà il prossimo Natale. Lo comunica la Sala stampa vaticana, dopo che gli ultimi Messaggi sia pasquali che natalizi in questo periodo di pandemia erano stati pronunciati dal Papa dall'interno della Basilica di San Pietro, ai cancelli dell'Altare della Confessione. Non mancheranno, quindi, in Piazza San Pietro anche il picchetto d'onore e il suono degli inni previsti in questi casi. Anche quest’anno, così come nel 2020, quando il pianeta era alle prese con la seconda ondata della pandemia, la messa di Natale nella Basilica di San Pietro saranno anticipate di un paio d’ore.

LE CELEBRAZIONI NATALIZIE

Questa sera si inizia nella Cappella Papale alla Basilica di San Pietro alle ore 19.30. Francesco celebrerà la Santa Messa nella notte della solennità del Natale del Signore. La Celebrazione Eucaristica sarà preceduta dalla preparazione e dal canto della Kalenda. Domani la Santa Messa di Natale, poi alle ore 12 il Papa rivolgerà il suo messaggio natalizio al mondo e impartirà la Benedizione Urbi et Orbi sulla Loggia esterna delle Benedizioni, quella centrale della Basilica di San Pietro. Venerdì 31 dicembre, alle ore 17, Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, Bergoglio celebrerà sempre nella Basilica i Primi Vespri, cui faranno seguito l’esposizione del Santissimo Sacramento, il tradizionale canto dell’inno Te Deum, a conclusione dell’anno civile, e la Benedizione Eucaristica. Papa Francesco poi il 1 gennaio celebrerà alle ore 10 la Santa Messa della solennità di Maria santissima Madre di Dio nell’Ottava di Natale, ricorrendo la 55° Giornata Mondiale della Pace. Infine Francesco celebrerà la Santa Messa nella solennità dell’Epifania del Signore il 6 gennaio alle ore 10.

Da Papa Francesco il segno di un ritorno alla normalità. Torna su Loggia di S.Pietro messaggio Urbi et Orbi Natale

MESSAGGIO PER LA PACE

Come edificare una pace duratura oggi? Nel tema del prossimo Messaggio della Giornata della Pace, che ricorre il primo gennaio 2022, il Papa individua tre contesti estremamente attuali su cui riflettere e agire. Da qui il titolo: “Educazione, lavoro, dialogo tra le generazioni: strumenti per edificare una pace duratura”. Papa Francesco, lo scorso 16 dicembre, durante la visita di commiato del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, a quest’ultimo ha donato una copia autografa del Messaggio “Questo l'ho firmato l'8 dicembre e non è stato ancora pubblicato. Questo che le do è un primo esemplare, da me firmato per lei questa mattina" ha detto il Papa. "E' un appello per quello che dicevamo, che è fondamentale" ha risposto il presidente Mattarella.

Tags: Basilica di San Pietro, Città del Vaticano, Natale, Pace, Papa Francesco, Vaticano

Share this story: