Dal Quirinale all'Olimpico, tutto pronto per la Coppa Italia. Juve e Atalanta, ieri, da Mattarella

Dal Quirinale all'Olimpico, tutto pronto per la Coppa Italia. Juve e Atalanta, ieri, da Mattarella

Dal Quirinale all'Olimpico, tutto pronto per la Coppa Italia. Juve e Atalanta, ieri, da Mattarella Photo Credit: Fotogramma.it


Questa per noi è la terza finale negli ultimi cinque anni, un risultato straordinario per un club di provincia come il nostro. Ma anche per Bergamo e i tifosi bergamaschi, ha detto l'allenatore dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini

Cresce la febbre per la finale di Coppa Italia tra la Juventus e l'Atalanta che, dopo tre anni si ritrovano nuovamente a contendersi il trofeo nella capitale. Le squadre sono arrivate a Roma ieri pomeriggio con la città che si prepara ad ospitare l'evento di stasera. La Juventus, chiamata a riscattare una stagione fin qui deludente, è stata accolta da decine di tifosi all'aeroporto di Fiumicino. Dopo poco è arrivato anche l'undici bergamasco che, alla prima delle due finali che l'attendono, sogna invece una storica doppietta e la rivincita per la sconfitta del 2021 proprio con i bianconeri.

LE FINALISTE AL COLLE

Le squadre hanno raggiunto il Quirinale dove sono state ricevute dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il capo dello Stato, che ha anche ricordato i 75 anni dalla strage di Superga, ha voluto "fare gli auguri anche agli arbitri, che sono spesso un parafulmine, per assonanza del loro compito con il mio. E quindi sento una certa solidarietà". Poi il richiamo alla "responsabilità importante del calcio nella vita del nostro Paese". "Siete un riferimento soprattutto per i giovani. Quindi apprezzo molto l'idea di iniziative che facciano crescere il senso del reciproco rispetto e della tolleranza", ha sottolineato il capo dello Stato con un riferimento alle tifoserie per il rispetto della convivenza civile. Presenti al Colle il ministro per lo Sport e i giovani, Andrea Abodi, i presidenti del Coni, Giovanni Malagò, della Figc, Gabriele Gravina, e della Lega A, Lorenzo Casini, oltre al ct dell'Italia, Luciano Spalletti.

LE PAROLE DI GASPERINI E ALLEGRI

L'allenatore dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini, è apparso sinceramente emozionato: "Questa per noi è la terza finale negli ultimi cinque anni, un risultato straordinario per un club di provincia come il nostro. Ma anche per Bergamo e i tifosi. E' un motivo d'orgoglio per noi, tanto quanto i risultati ottenuti negli ultimi anni che devono essere il manifesto che la meritocrazia possa, anzi debba, essere un principio da tutelare e proteggere sempre". Anche il tecnico della Juventus non ha nascosto l'emozione "E' un onore per me e la Juve essere presente in questa sala dinanzi a lei, un luogo che rappresenta insieme alla sua figura il cuore della nostra Repubblica", ha detto Max Allegri. La capitale - dove il trofeo è arrivato ieri in giornata con un treno che aveva a bordo tanti campioni che hanno fatto la storia del calcio italiano - è pronta per la gara. Saranno circa 200 i vigili urbani impegnati per l'ordine pubblico e per l'accesso allo stadio Olimpico, tirato a lucido per la Coppa Italia. 


Argomenti

Atalanta
Calcio
Coppa Italia
Finale
Gian Piero Gasperini
Juventus
Massimo Allegri
Olimpico
Presidente della Repubblica
Quirinale
Roma
Sergio Mattarella

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Gigi D’Alessio presenta a RTL 102.5 il nuovo album “FRA”, tante collaborazioni e nuove vibrazioni

    Gigi D’Alessio presenta a RTL 102.5 il nuovo album “FRA”, tante collaborazioni e nuove vibrazioni

  • Radio Zeta Future Hits Live 24: venerdì 31 maggio, a partire dalle 20:30, il Festival della Generazione Zeta sarà in diretta in radiovisione dal Centrale del Foro Italico su Radio Zeta, RTL 102.5 e in live streaming su RTL 102.5 Play

    Radio Zeta Future Hits Live 24: venerdì 31 maggio, a partire dalle 20:30, il Festival della Generazione Zeta sarà in diretta in radiovisione dal Centrale del Foro Italico su Radio Zeta, RTL 102.5 e in live streaming su RTL 102.5 Play

  • Si è arreso l'uomo che dopo una lite ha accoltellato la moglie e i due figli, i bimbi di 3 e 7 anni sono  gravi

    Si è arreso l'uomo che dopo una lite ha accoltellato la moglie e i due figli, i bimbi di 3 e 7 anni sono gravi

  • Radio Zeta Future Hits Live 24: Fedez e Emis Killa si aggiungono alla line-up del Festival della Generazione Zeta!

    Radio Zeta Future Hits Live 24: Fedez e Emis Killa si aggiungono alla line-up del Festival della Generazione Zeta!

  • Chico Forti: dopo 16 anni l'abbraccio con la madre 96 enne, a Trento

    Chico Forti: dopo 16 anni l'abbraccio con la madre 96 enne, a Trento

  • All'Arena di Verona le 4 stagioni di Vivaldi secondo Balich

    All'Arena di Verona le 4 stagioni di Vivaldi secondo Balich

  • Guido Crosetto di nuovo in ospedale. Malore per il ministro al Consiglio Difesa in Quirinale

    Guido Crosetto di nuovo in ospedale. Malore per il ministro al Consiglio Difesa in Quirinale

  • Calcio. Claudio Ranieri lascia il Cagliari e il calcio. Il club sardo, sempre grati mister

    Calcio. Claudio Ranieri lascia il Cagliari e il calcio. Il club sardo, sempre grati mister

  • Roland Garros: Sinner vola a Parigi, a caccia del n.1. L'azzurro si allenerà ma solo tra qualche giorno scioglierà la riserva

    Roland Garros: Sinner vola a Parigi, a caccia del n.1. L'azzurro si allenerà ma solo tra qualche giorno scioglierà la riserva

  • The Kolors presentano a RTL 102.5 “Karma”: «È nata in un momento di gioia e soddisfazione dopo il nostro primo Forum»

    The Kolors presentano a RTL 102.5 “Karma”: «È nata in un momento di gioia e soddisfazione dopo il nostro primo Forum»