Europa League e Conference League le italiane sempre in corsa, trionfo Napoli, pareggi per Lazio e Roma

04 novembre 2021, ore 23:10

Bene in Polonia il Napoli, vince 4.-1 in rimonta e si porta in testa al girone, pari per le romane , entrambe le partite sono finite 2-2, per la Roma è una mezza delusione

Europa League e Conference League le italiane sempre in corsa, trionfo Napoli, pareggi per Lazio e Roma


LEGIA VARSAVIA- NAPOLI 1-4

Il Napoli raddrizza una partita nata male, in uno stadio bollente. Vince largamente, 4-1 dopo essere andato in svantaggio al decimo minuto. Ma gli uomini di Spalletti si sono mostrati superiori colpendo una traversa con Zielinski, e comunque tenendo il pallino del gioco. Nel secondo tempo i partenopei, grazie anche a due calci di rigore, il primo al 5, il secondo al 29esimo, ribaltano il risultato e chiudono molto bene una gara fondamentale per il cammino della squadra in Europa. Nei minuti iniziali i padroni di casa avevano colpito un palo. Ma quella del Napoli e' una vittoria perfino piu' netta di quel che dica il punteggio finale, con tante occasioni, anche nei secondi finali con Rahmani. Oltre ai rigori, uno di Zielinski, l’altro di Mertens, ecco la bella azione con assist di Petagna per Lozano, e poi il numero da circo di Ounas, autore di una iniziativa personale di gran pregio. Nell’altra partita LeicesterSpartak Mosca 1-1 La classifica del gruppo C. Napoli 7,  Legia Varsavia 6, Leicester 5, Spartak Mosca 3


OLYMPIQUE MARSIGLIA - LAZIO 2-2

Il pareggio al Velodrrome e la frenata del Galatasaray  lasciano aperto il gruppo per la qualificazioneAl minuto 31 c’è il vantaggio dei francesi, Milik viene strattonato nell’area piccola da Acerbi, ammonito. Il polacco, ex Napoli, incrocia di sinistro e segna. Rete del pareggio di Felipe Anderson al 45esimo, in pratica l’unica occasione della Lazio nel primo tempo. Dopo un batti e ribatti in area palla sulla linea per l’appoggio facile del brasiliano. L’arbitro annulla, ma il var lo corregge. Nella ripresa al 59esimo va segno Ciro Immobile , che profitta di un doppio liscio della difesa del Marsiglia, e mette in rete con un tiro a giro. Immobile segna così il suo decimo gol stagionale per il 2-1 della Lazio. La reazione della squadra di casa produce un palo con un tiro cross di Under. La Lazio non riesce a blindare il vantaggio e prende gol all'82esimo, con Payet che può calciare dopo una conclusione sbilenca di Milik.  Nell'altra partita del girone Galatasaray - Lokomotiv 1-1. la classifica del girone E: Galatasaray 8, Lazio, Marsiglia, Lokomotiv Mosca 2


ROMA- BODOE GLIMT 2-2

La Roma non vendica il cappotto dell'andata e si compliica  anche la qualifcazione. Dopo un primo tempo nervoso ed equilibrato sul finire della frazione un bel gol di Solbakken sblocca la partita. Pareggio della Roma al 54essimo, Zaniolo per El Sharawy, che controlla e segna con una parabola a giro. Al 65esimo va di nuovo a segno il Bodoe che si riporta in vantaggio, con Botheim, uno dei giustizieri dell ‘andata, che di testa segna su cross da destra.  Dalla sinistra invece il pallone crossato per Ibanez che segna di testa la preziosa rete del pareggio al 84esimo. La particolarità di questa competizione è che solo le otto capoliste dei raggruppamenti avranno un posto assicurato per gli  ottavi . Le seconde classificate dovranno infatti superare un turno addizionale contro le terze di Europa League. Gli otto vincitori di questo turno saranno poi sorteggiati per gli ottavi di Conference League. Nell'altra partita del girone Zorya- Cska Sofia 2-0, La classifica del gruppo c: Bodoe Glimt 8, Roma 7, Zorya 6, Cska Sofia 1

Tags: Lazio, Roma, Napoli

Share this story: