Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Sri Lanka: ancora paura a Colombo, esplode un'autobomba, durante operazioni disinnesco, il bilancio degli attentati arriva a 290 morti, oltre 500 feriti, nessun italiano
- Sri Lanka: le indagini hanno portato all'arresto di 24 persone, in azione 7 kamikaze di una rete jihadista locale, ma con appoggi internazionali
- Vaticano: Papa Francesco al Regina Coeli del Lunedì dell'Angelo ricorda lo Sri Lanka, tutti condannino gesti disumani, senza possibili giustificazioni
- Roma: una polemica sul nulla, il commento di Matteo Salvini cerca di spegnere la bufera per la foto, in cui impugna un mitra, postata ieri
- Roma: Pasquetta, italiani nel pieno delle tradizionali gite e grigliate, nonostante il tempo non buono al centro-sud, disagi per il vento in Sicilia
- Malta: catturato a Malta il latitante della 'ndrangheta Antonio Ricci, esulta il ministro Salvini, grazie a Malta e alle forze dell'ordine, nessuna tregua per latitanti
- Roma: oggi è la Giornata Mondiale della Terra, l'Earth Day, è stata istituita per richiamare l'attenzione sulla tutela del pianeta
- Calcio: alle 19.00, il posticipo della 33° giornata in Serie A Napoli-Atalanta, gli azzurri vogliono blindare il 2° posto, i bergamaschi sognano la zona-Champions League
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
12 aprile 2019
  1. /

F1, in Cina il Gp N.1000, Bottas il più veloce, subito dietro Vettel

Leclerc è ottavo ma si è fermato prima per alcuni controlli, Giovinazzi undicesimo

Scambio di posizioni fra Ferrari e Mercedes nelle seconde libere in vista del gp di Cina di F1 in programma domenica sul circuito di Shangai. Se nelle prime libere ha prevalso la Ferrari di Vettel, lasciando il secondo posto alla Mercedes di Hamilton, nelle seconde è stata la Mercedes di Bottas a prevalere di un soffio sulla rossa di Vettel. Il finlandese ha segnato il tempo di 1:33.330, staccando di appena 27 millesimi il ferrarista tedesco, e di 221 Max Verstappen, su Red Bull. Quarto tempo per Hamilton a 707 millesimi dal compagno di squadra. Leclerc, su Ferrari, ha realizzato l'ottavo tempo, a 828 millesimi da Bottas, ma si è fermato prima per effettuare alcuni controlli sul sistema di raffreddamento della monoposto. Undicesimo tempo per Atonio Giovinazzi su Alfa Romeo, che per problemi tecnici non aveva partecipato alla prima sessione di prove. "Tutto sommato sono contento, però sento anche che la macchina ha molto più potenziale di quello che ho espresso, quindi non sono del tutto soddisfatto", ha commentato Sebastian Vettel. "Mi aspettavo le Mercedes molto forti, quindi se riusciamo a essere loro vicini è un buon segno. Posso dare sicuramente di più, mettendo tutto insieme, ma domani la giornata-chiave per avere più feeling". Dello stesso pensiero anche l'altro pilota della Ferrari, Charles Leclerc che ha commentato così la sua sessione di libere: "Non sono completamente contento del bilanciamento della monoposto. C'è ancora del lavoro da fare, ma penso che siamo sulla strada giusta. Sappiamo cosa c'è da migliorare e spero di mettere tutto insieme per le qualifiche". Domani, dalle 8.00, i 60 minuti per la Pole Position, domenica alle 8.10 la gara.

F1, in Cina il Gp N.1000, Bottas il più veloce, subito dietro Vettel