Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
12 aprile 2019
  1. /

F1, in Cina il Gp N.1000, Bottas il più veloce, subito dietro Vettel

Leclerc è ottavo ma si è fermato prima per alcuni controlli, Giovinazzi undicesimo

Scambio di posizioni fra Ferrari e Mercedes nelle seconde libere in vista del gp di Cina di F1 in programma domenica sul circuito di Shangai. Se nelle prime libere ha prevalso la Ferrari di Vettel, lasciando il secondo posto alla Mercedes di Hamilton, nelle seconde è stata la Mercedes di Bottas a prevalere di un soffio sulla rossa di Vettel. Il finlandese ha segnato il tempo di 1:33.330, staccando di appena 27 millesimi il ferrarista tedesco, e di 221 Max Verstappen, su Red Bull. Quarto tempo per Hamilton a 707 millesimi dal compagno di squadra. Leclerc, su Ferrari, ha realizzato l'ottavo tempo, a 828 millesimi da Bottas, ma si è fermato prima per effettuare alcuni controlli sul sistema di raffreddamento della monoposto. Undicesimo tempo per Atonio Giovinazzi su Alfa Romeo, che per problemi tecnici non aveva partecipato alla prima sessione di prove. "Tutto sommato sono contento, però sento anche che la macchina ha molto più potenziale di quello che ho espresso, quindi non sono del tutto soddisfatto", ha commentato Sebastian Vettel. "Mi aspettavo le Mercedes molto forti, quindi se riusciamo a essere loro vicini è un buon segno. Posso dare sicuramente di più, mettendo tutto insieme, ma domani la giornata-chiave per avere più feeling". Dello stesso pensiero anche l'altro pilota della Ferrari, Charles Leclerc che ha commentato così la sua sessione di libere: "Non sono completamente contento del bilanciamento della monoposto. C'è ancora del lavoro da fare, ma penso che siamo sulla strada giusta. Sappiamo cosa c'è da migliorare e spero di mettere tutto insieme per le qualifiche". Domani, dalle 8.00, i 60 minuti per la Pole Position, domenica alle 8.10 la gara.

F1, in Cina il Gp N.1000, Bottas il più veloce, subito dietro Vettel