F1: Leclerc, amo la Ferrari e a Monaco sono pronto a giocare le mie carte

F1: Leclerc, amo la Ferrari e a Monaco sono pronto a giocare le mie carte

F1: Leclerc, amo la Ferrari e a Monaco sono pronto a giocare le mie carte


Hamilton ha smentito il suo possibile passaggio alla Ferrari, dopo i rumors arrivati dall'Inghilterra

Dopo lo stop della scorsa settimana, con il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna rinviato a causa dell'alluvione, la Formula 1 torna in pista: domenica si corre il Gran Premio di Monaco. La stagione, fino a questo momento, è stata dominata dalle Red Bull. Tre successi per Max Verstappen alternati a due di Sergio Perez. Attesa per la prova di Charles Leclerc che ha voglia di fare bene, davanti al proprio pubblico. Il monegasco è settimo nella classifica piloti con la sua Ferrari. Argomento frequente al paddock in queste ore il futuro per pilota del Cavallino, dopo le voci di un possibile arrivo di Hamilton a Maranello, uno scenario di mercato che certamente affascina. A  mettere a tacere i rumors ci ha pensato il diretto interessato che nella conferenza piloti è stato chiaro: "Sono solo speculazioni. Il mio staff sta lavorando per arrivare a chiudere la trattativa sul rinnovo e ci siamo. E no, la Ferrari non mi ha cercato". "Se dico sì, che sarei felice di avere Lewis come compagno, immagino i titoli dei giornali. Lewis è un pilota incredibile, che ha raggiunto tali risultati, che penso chiunque sarebbe felice di averlo nel proprio team: tutti impareremmo tantissimo. Sono felice della situazione attuale e ho un bellissimo rapporto con Carlos". Così Charles Leclerc ha commentato le parole del campione britannico.


Leclerc, a Monaco per vincere devi rischiare

Al Gp di Montecarlo, Charles Leclerc cercherà di interrompere la ''maledizione'' del Principato, sul circuito casalingo non è ancora riuscito a salire sul podio, nonostante le pole position conquistate nelle ultime due edizioni della corsa. Il pilota della Ferrari punta a partire ancora davanti a tutti. "Monaco è uno dei circuiti in cui l ripaga prendere qualche rischio. Non siamo nella stessa situazione dell'anno scorso, con una macchina molto veloce e costante su ogni pista. Quest'anno l'Aston Martin ha fatto un grande balzo in avanti, la Red Bull resta su un altro pianeta, soprattutto la domenica. Lo sappiamo tutti, a Monaco la qualifica è molto importante e penso che sabato avremo la nostra carta da giocare per sperare di partire davanti in gara". Così il pilota della Ferrari nell’intervista rilasciata a un quotidiano d’informazione monegasco.



Argomenti

Agenzia Fotogramma
F1
Mercedes
Monaco
Montecarlo
Charles Leclerc
Ferrari
Lewis Hamilton

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • In Russia il giornalista americano Evan Gershkovich condannato a 16 anni di carcere per spionaggio

    In Russia il giornalista americano Evan Gershkovich condannato a 16 anni di carcere per spionaggio

  • Trovati in un borsone i resti di Francesca Deidda, la 42enne scomparsa nel sud della Sardegna

    Trovati in un borsone i resti di Francesca Deidda, la 42enne scomparsa nel sud della Sardegna

  • Hrw, crimini contro l’umanità commessi da Hamas durante l’attacco del 7 ottobre

    Hrw, crimini contro l’umanità commessi da Hamas durante l’attacco del 7 ottobre

  • Ferimento Trump, Thomas Matthew Crooks l’attentatore dalle eccellenti abilità matematiche

    Ferimento Trump, Thomas Matthew Crooks l’attentatore dalle eccellenti abilità matematiche

  • Giacomo Bozzoli sorvegliato a vista nel carcere di Brescia chiede di vedere il figlio

    Giacomo Bozzoli sorvegliato a vista nel carcere di Brescia chiede di vedere il figlio

  • Gli angeli stiano con me, così Morgan  dopo le accuse di stalking ai danni di Angelica Schiatti

    Gli angeli stiano con me, così Morgan dopo le accuse di stalking ai danni di Angelica Schiatti

  • Ballottaggio in Francia,  in base alle proiezioni trionfa il Nuovo Fronte Popolare delle sinistre

    Ballottaggio in Francia, in base alle proiezioni trionfa il Nuovo Fronte Popolare delle sinistre

  • Bambina  di tre anni muore in un incidente alle porte di Palermo, il padre ubriaco guidava senza patente

    Bambina di tre anni muore in un incidente alle porte di Palermo, il padre ubriaco guidava senza patente

  • Giudicateci dai fatti,  così il nuovo premier britannico Starmer  dopo il primo Consiglio dei ministri

    Giudicateci dai fatti, così il nuovo premier britannico Starmer dopo il primo Consiglio dei ministri

  • Vigile urbano, positivo all'alcol test, investe e uccide una giovane mamma nel napoletano

    Vigile urbano, positivo all'alcol test, investe e uccide una giovane mamma nel napoletano