Fedez e J-Ax per la prima volta insieme dopo il litigio: “Sei ore al telefono, ci siamo detti tutto”. E ora tornano sullo stesso palco

23 maggio 2022, ore 16:43 , agg. alle 17:06

Il 28 giugno, alle 18 in piazza Duomo a Milano, LOVE MI, un evento all'insegna dello stare insieme, della solidarietà e della musica

Un concerto. 28 giugno, ore 18, piazza del Duomo a Milano. In conferenza stampa questa mattina Fedez prima scherza: “Ci saranno anche i miei chirurghi a Love MI, così potranno operarmi in diretta”. Poi, prima di commuoversi, ringrazia J-Ax, per una reunion che, dopo l’annuncio di domenica, ha fatto molto rumore. J-Ax arriva a sorpresa: “Sono la prima persona che Federico ha visto fuori dall’ospedale, perché ci eravamo dati appuntamento - racconta -. Mi ha parlato degli obiettivi dell’associazione, che già conoscevo, e ci siamo messi a lavorare insieme”. Un cast ricco e ambizioso. A salire sul palco di Love MI saranno: MYDRAMA, Frada, Cara, PAULO, Beba, Rosa Chemical, Miles, Mara Sattei, Shiva, Rhove, Paky, Dargen D’Amico, M¥SS KETA, Tananai e a chiudere Fedez e J-AX.

Fedez: “Io e Ax al telefono per sei ore, ci siamo detti tutto”

Fedez racconta come è nato il riavvicinamento tra i due artisti: “Ci siamo sentiti al telefono per sei ore, ci siamo detti tutto quello che dovevamo dirci. Erano passati abbastanza anni per dirci tutte le cose senza che facessero più male. Il tempo ci ha consegnato la freddezza di fare quello che avremmo dovuto fare. Il giorno in cui mi hanno trovato la massa tumorale nel pancreas avevo appuntamento con lui”. I fondi raccolti durante il concerto serviranno per costruire un nuovo centro che aiuterà tante persone affette da malattie neurologiche.

I fondi raccolti saranno donati dalla fondazione Fedez E.T.S. alla Onlus TOG

I fondi raccolti grazie al numero solidale che verrà attivato appositamente saranno donati dalla Fondazione Fedez E.T.S. a TOG - TOGETHER TO GO la Onlus diventata un centro di eccellenza nella riabilitazione dei bambini affetti da patologie neurologiche complesse, in particolare Paralisi Cerebrali Infantile e Sindromi Genetiche con Ritardo mentale. Onlus che la Fondazione Fedez E.T.S. ha supportato anche in passato.

Sacchi (assessore Cultura Comune di Milano): “Piazza Duomo ancora una volta è il grande palco della musica dal vivo”

L’assessore alla cultura Tommaso Sacchi in conferenza stampa ha spiegato: “Piazza Duomo torna una volta ancora ad essere il grande palco della musica dal vivo grazie a Fedez, alla sua Fondazione e agli artisti che canteranno con lui sul palco, in un grande concerto gratuito aperto alla città. Un appuntamento che fa bene a tutti: a chi fa la musica, a chi l’ascolta, a chi parteciperà alla raccolta fondi lanciata da questo grande show, al nuovo Centro TOG che li riceverà. Grazie ancora a Fedez: la sensibilità e la sua generosità verso Milano sono un bene prezioso e non scontato”.

Fedez e J-Ax per la prima volta insieme dopo il litigio: “Sei ore al telefono, ci siamo detti tutto”. E ora tornano sullo stesso palco

Madella Noja (Fondazione TOG): “Con Fedez continuiamo con passione a prenderci cura dei bambini più fragili”

Siamo entusiasti di questa iniziativa e profondamente grati a Federico per l’impegno e l’affetto che ha dimostrato da quando ha deciso di sostenere la nostra causa. Avere al nostro fianco un artista così importante ci dà speranza e ci spinge a continuare con fiducia e passione a prenderci cura dei bambini più fragili”. Dichiara Antonia Madella Noja, segretario generale Fondazione TOG.

Tags: Bambini, Fedez, Fondazione TOG, J-Ax, Milano, Musica, Piazza Duomo, Solidarietà

Share this story: