Giro d'Italia Women, la terza tappa alla neozelandese Fisher Black, in rosa sempre Elisa Longo Borghini

Giro d'Italia Women, la terza tappa alla neozelandese Fisher Black, in rosa sempre Elisa Longo Borghini

Giro d'Italia Women, la terza tappa alla neozelandese Fisher Black, in rosa sempre Elisa Longo Borghini


Al primo arrivo in salita della corsa, la neozelandese taglia il traguardo in solitaria. Longo Borghini conserva la maglia rosa. La corsa nella terra del Parmigiano Reggiano

LA CORSA 

La terza frazione va a Nimh Fisher-Black. Classe 2000, nel finale la scalatrice neozelandese stacca il gruppo e taglia in solitaria il traguardo di Toano, nel reggiano. Decisivi gli ultimi chilometri, con il primo arrivo in salita di questo Giro d’Italia Women. Quarta Elisa Longo Borghini, che conserva la maglia rosa. Una tappa che ridisegna la classifica generale: alle sue spalle, a 13 secondi di distacco, c’è la campionessa belga Lotte Kopecky, leader della classifica a punti, a 25, la francese Labous. Ad attenderle, domani, una tappa mista, 134 km da Imola a Urbino. 


LA CORNICE

Visionario mecenate, signore di Mantova e marchese di Ostiano, Vespasiano Gonzaga nel 1500 diede mandato ad artisti ed architetti di realizzare la ‘città ideale’ rinascimentale. Sulle rive del Po dove il fiume Oglio vi confluisce, su un’intersezione sabbiosa, fece costruire Sabbioneta, la città a forma di stella a sei punte, che prende il nome dall’argilla che la sostiene. Equilibrio ed armonia con un impianto urbanistico a misura del cittadino: il museo, il teatro, la piazza -il cuore pulsante del piccolo borgo- il palazzo ducale, le vie larghe per permettere il passaggio ai carri, le gallerie ombrose e gli spazi per i mercati. Già nel XVI secolo la cittadina divenne un esempio di urbanistica moderna. Ci aveva visto lungo il duca: nel 2007 Mantova e Sabbioneta sono state inserite nell’elenco dei luoghi patrimonio dell’UNESCO. Da qui, oggi ha preso il via la terza frazione della corsa Rosa, il dubbio è se il visionario duca avesse potuto arrivare ad immaginare anche questo…

A Toano il traguardo. A 890 metri sul livello del mare, su un piccolo spicchio del monte Castello, il paesino di montagna ingaggia le atlete della gara sulle sue curve e le sue brevi asperità. Il panorama è quello dell’Appennino tosco-emiliano, l’aria è fresca. Qui il parmigiano reggiano la fa da padrone. Il duca di Sabbioneta avrebbe apprezzato.

(ha collaborato Ludovica Marafini)


Argomenti

Ciclismo
Giro d'Italia Women
Sabbioneta
Toano

Gli ultimi articoli di Valentina Iannicelli

  • Trentaduesimo anniversario della strage di via D'Amelio: morirono Paolo Borsellino e cinque uomini della scorta

    Trentaduesimo anniversario della strage di via D'Amelio: morirono Paolo Borsellino e cinque uomini della scorta

  • Convention repubblicana: Donald Trump accetta la candidatura del partito. Il discorso

    Convention repubblicana: Donald Trump accetta la candidatura del partito. Il discorso

  • Incendio doloso a Nizza: sette vittime di cui tre bambini e un adolescente

    Incendio doloso a Nizza: sette vittime di cui tre bambini e un adolescente

  • Joe Biden ha il Covid: la nuova tegola per il presidente degli Stati Uniti

    Joe Biden ha il Covid: la nuova tegola per il presidente degli Stati Uniti

  • Aurora Ramazzotti ancora nel mirino di un hater, difeso anche da Fabrizio Corona

    Aurora Ramazzotti ancora nel mirino di un hater, difeso anche da Fabrizio Corona

  • Caccia al covo di Matteo Messina Denaro: la Dda di Palermo segue gli spostamenti del capomafia

    Caccia al covo di Matteo Messina Denaro: la Dda di Palermo segue gli spostamenti del capomafia

  • Giro d’Italia Women, vittoria a Elisa Longo Borghini, successo italiano dopo 16 anni

    Giro d’Italia Women, vittoria a Elisa Longo Borghini, successo italiano dopo 16 anni

  • Giro d’Italia Women, la sesta tappa a Liane Lippert, Longo Borghini difende la maglia rosa

    Giro d’Italia Women, la sesta tappa a Liane Lippert, Longo Borghini difende la maglia rosa

  • Giro d’Italia Women, quarta tappa alla canadese Clara Emond, in rosa resiste Elisa Longo Borghini

    Giro d’Italia Women, quarta tappa alla canadese Clara Emond, in rosa resiste Elisa Longo Borghini

  • Stupri Caivano: chieste dal pm pene tra 9 e 11 anni per 3 minorenni

    Stupri Caivano: chieste dal pm pene tra 9 e 11 anni per 3 minorenni