Giustizia: Margherita Cassano guiderà la Corte di Cassazione, la prima volta di una donna, eletta dal Csm

Giustizia: Margherita Cassano guiderà la Corte di Cassazione, la prima volta di una donna, eletta dal Csm

Giustizia: Margherita Cassano guiderà la Corte di Cassazione, la prima volta di una donna, eletta dal Csm Photo Credit: agenziafotogramma.it


Una vera e propria innovazione ai vertici della Suprema Corte: la guida di una donna. Margherita Cassano, classe 1955, da tre anni era presente in ruoli apicali della Cassazione, come Presidente aggiunto. Il Capo dello Stato Mattarella ne ha sottolineato il profilo eccezionale

"Il ruolo del magistrato non è solo fatto di abilità tecnica ma di umanità,  capacità di ascolto, di rispetto profondo degli altri e di comprendere le tragedie umane che si nascondono dietro i singoli casi portati alla nostra attenzione". Le prime parole da neo-Presidente della Corte di Cassazione di Margherita Cassano chiariscono quale è stato il motivo ispiratore della sua attività di magistrato e giudice in questi anni. Di lei, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,  (che è anche presidente del Consiglio Superiore della Magistratura) ha sottolineato il profilo professionale eccezionale, ricordando anche che cinque giorni fa sono stati ricordati i 60 anni dalla legge che ha immesso in Italia le donne in magistratura.

Il ritratto di Margherita Cassano

Fiorentina di nascita, ma di origini lucane, la nuova Presidente della Cassazione, ha 67 anni ,ed è"figlia d'arte". Suo padre Pietro ha presieduto processi chiave durante gli anni bui del terrorismo, come il giudizio bis sull'omicidio del magistrato romano Vittorio Occorsio. E lei stessa entra giovanissima nell'ordine giudiziario, a soli 25 anni. Il suo primo incarico è nel 1981 alla Procura di Firenze, dove si fa subito notare dal capo dell'ufficio e dai colleghi "per attaccamento al servizio, abilita' nella conduzione delle istruttorie,quantità e qualità dei provvedimenti redatti e degli affari trattati" , come attesta, in occasione della suo primo avanzamento di carriera, il Consiglio giudiziario in un parere reso al Csm. L'anno dopo fa già parte del gruppo specializzato nelle indagini sugli stupefacenti - tema al quale dedicherà anche pubblicazioni - e sulla criminalità organizzata. Parallelamente si occupa anche di omicidi, sequestri di persona, infortuni sul lavoro, reati finanziari e contro la Pubblica amministrazione e reati contro la libertà sessuale. Dal 1991 al 1998 viene assegnata della Direzione distrettuale antimafia di Firenze, anni in cui lavora fianco a fianco con il procuratore Pier Luigi Vigna. Nel 1998 viene eletta tra i componenti togati del Csm, con Magistratura Indipendente, il gruppo che rappresenta le toghe moderate, e per quattro anni fa parte della Sezione disciplinare. A fine mandato nel 2003 approda in Cassazione: viene assegnata alla Prima sezione penale, che in seguito presiederà, e lì si occupa di omicidi e reati di violenza. Nel 2016, il ritorno a Firenze, stavolta come presidente della Corte d'appello. Ci resta quattro anni, in cui dà un forte impulso all'informatizzazione, al recupero dell'arretrato e alla riduzione dei tempi di definizione dei procedimenti. Nel 2020 , diventa Presidente aggiunto della Cassazione e in tre anni "scala" la Suprema Corte, senza però mai cambiare il suo modo di essere magistrato, caratterizzato anche da una grande umanità, rispetto per le persone e capacità di ascolto. Come dimostra la risposta data a chi qualche giorno fa le ha chiesto come si stesse preparando alla presidenza della Cassazione: "Continuo a fare il mio dovere come ho cercato sempre di fare con i piedi saldamente ancorati a terra, pensando che abbiamo di fronte dei cittadini a cui fornire risposte".


Argomenti

CortediCassazione
CSM
MargheritaCassano

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Passo la torcia alle nuove generazioni: i quindici storici minuti in cui Joe Biden spiega il suo ritiro

    Passo la torcia alle nuove generazioni: i quindici storici minuti in cui Joe Biden spiega il suo ritiro

  • Svolta nell'omicidio Paganelli: arrestato Louis Dassilva, unico indagato per la morte di Pierina

    Svolta nell'omicidio Paganelli: arrestato Louis Dassilva, unico indagato per la morte di Pierina

  • Due studiose italiane vincono l'Oscar della matematica: saranno premiate al Congresso europeo di Siviglia

    Due studiose italiane vincono l'Oscar della matematica: saranno premiate al Congresso europeo di Siviglia

  • Omicidio di Giulia Cecchettin: in un messaggio la minaccia di Turetta, o ci laureiamo insieme o la vita è finita

    Omicidio di Giulia Cecchettin: in un messaggio la minaccia di Turetta, o ci laureiamo insieme o la vita è finita

  • L'Onu accusa Mosca, l'ospedale pediatrico di Kiev centrato da missile russo, oggi vertice Nato al via

    L'Onu accusa Mosca, l'ospedale pediatrico di Kiev centrato da missile russo, oggi vertice Nato al via

  • La morte di Alex Marangon: numerose costole rotte forse per un brutale pestaggio, indagini sul rituale

    La morte di Alex Marangon: numerose costole rotte forse per un brutale pestaggio, indagini sul rituale

  • Maturità: per la seconda prova scritta,  Greco al Classico con Platone, Matematica allo Scientifico

    Maturità: per la seconda prova scritta, Greco al Classico con Platone, Matematica allo Scientifico

  • Torna il Filming Italy Sardegna Festival, ricca vetrina di film e serie tv in programma al 20 al 23 giugno

    Torna il Filming Italy Sardegna Festival, ricca vetrina di film e serie tv in programma al 20 al 23 giugno

  • Olimpiadi 2024: consegnato dal Presidente Mattarella il tricolore agli azzurri Tamberi ed Errigo

    Olimpiadi 2024: consegnato dal Presidente Mattarella il tricolore agli azzurri Tamberi ed Errigo

  • Francia: il presidente Macron conferma elezioni anticipate e attacca la destra moderata, tradita memoria di De Gaulle

    Francia: il presidente Macron conferma elezioni anticipate e attacca la destra moderata, tradita memoria di De Gaulle