Governo, Salvini, elezioni subito oppure ci si risiede al tavolo

 18 agosto 2019 | Governo, Lega, Open Arms, Salvini

La Spagna, intanto, offre un porto alla Open Arms, ma la ONG ritiene di non essere in grado di sostenere il viaggio

È passata poco più di una settimana da quando Matteo Salvini ha invocato il ritorno alle urne perché una maggioranza non c'è più. Dopodomani la crisi entra in Senato, dove è atteso il discorso del premier Conte, ma oggi Salvini chiarisce quale sia la linea della Lega: "Se non c'è un governo, la via maestra sono le elezioni. Altrimenti ci si risiede al tavolo e si lavora". All'accusa di essere un traditore, lanciata dal Movimento Cinque Stelle, Salvini risponde che "qui gli unici veri traditori saranno quelli che eventualmente dovessero tradire il voto popolare per riesumare mummie alla Renzi e alla Boschi". Intanto dalla Open Arms si sono gettate in mare alcune persone con i giubbotti salvagente e subito recuperate. Dalla ONG dichiarano che diciassette giorni in mare sono troppi e negano di aver rifiutato l'offerta di raggiungere un porto spagnolo, affermando di aver solo fatto presente che con la situazione di emergenza a bordo non sarebbe stata in grado di affrontare un altro viaggio di sette giorni.
Governo, Salvini, elezioni subito oppure ci si risiede al tavolo

Share this story: