Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: ministro dell'Economia Tria, prematuro parlare di una manovra correttiva, Def entro il 10 aprile
- Milano: Matteo Salvini a Rtl 102,5, non ci sarà gruppo unico Lega-Cinquestelle al Parlamento Europeo
- Roma: figlia ex ambasciatore della Corea del Nord nella capitale rimpatriata con la forza da Pyongyang
- Firenze: genitori Renzi agli arresti domiciliari per bancarotta, parla il padre Tiziano, la verità verrà fuori
- Milena (Cl): arrestata insegnante di 60 anni di una scuola dell'infanzia, per maltrattamenti sui bambini
- Melegnano (Mi): scritte razziste sul muro della casa di una coppia che ha adottato un ragazzo senegalese
- Catania: inchiesta sul caso Diciotti, la procura ha chiesto l' archiviazione per Conti, Di Maio e Toninelli
- Prato: sequestrati due asili nido abusivi, frequentati da bimbi sotto i tre anni tutti di nazionalità cinese
- Calcio: andata ottavi di Champions, alle 20.45 Atletico Madrid-Juventus e Schalke 04-Manchester City
- Calcio: Sami Khedira, risolta con intervento aritmia cardiaca, 1 mese di stop per il giocatore juventino
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
05 febbraio 2019

Governo, Savona alla presidenza della Consob

La maggioranza converge sul ministro degli Affari europei, l’interim a Conte

Il Consiglio dei ministri alla fine indica il ministro per le Politiche europee Paola Savona, come nuovo presidente della Consob. I Dem però sollevano dubbi sull'indipendenza e chiedono se sia ancora azionista di un fondo di investimento lussemburghese. Non ci sarà comunque un rimpasto dell’esecutivo, l’interim andrà al premier Conte. Da parte sua intanto Salvini, dopo le indiscrezioni apparse sui giornali, nega preoccupazioni sulla tenuta del governo. Nel frattempo la Giunta per le Immunità del Senato si riunirà giovedì sul caso Diciotti. E il ministro dell'Interno ha deciso di mandare una memoria scritta senza presentarsi di persona, perché ‘scripta manent’, il documento arriverà tra domani e giovedì. Un suo eventuale intervento è invece previsto quando il caso sarà all'esame dell'Aula, fa sapere la Lega. E lui si dichiara a testa alta, pronto ad accettare il verdetto del Senato. Infine, alla Camera è stata messa la fiducia sul decreto semplificazioni, fra le proteste delle opposizioni, mentre a Parigi incontro fra i leader dei gilet gialli e Di Maio e Di Battista, si rivedranno a Roma, “ci sono battaglie in comune”

Governo, Savona alla presidenza della Consob