Gran Bretagna, incredibile test e gli italiani diventano del...4 tipo!

Gran Bretagna, incredibile test e gli italiani diventano del...4 tipo!

Gran Bretagna, incredibile test e gli italiani diventano del...4 tipo!


Nel modulo di ammissione a scuole pubbliche inglesi e gallesi, sconcertanti domande sul nostro Paese. Effetto Brexit?

Se non fosse una cosa teoricamente seria, ci sarebbe da ridere. In un modulo di richiesta di iscrizione a scuole inglesi e gallesi, gli italiani sono stati divisi in 4 categorie: italiani (e sin qui…) italiani siciliani, italiani napoletani e – questa è bellissima – italiani altri. Un quesito incredibile, che denuncia un’ignoranza abissale del nostro paese e della nostra storia unitaria. Se possibile, c’è di peggio: agli studenti stranieri, che volessero iscriversi, viene chiesta la prima lingua e, tenetevi forte, l’etnia. Una superficialità, che, a parti invertite, in Italia avrebbe portato a far cadere qualche ministro. Il nostro ambasciatore a Londra, Pasquale Terracciano, ha scritto una nota ufficiale di protesta, al Ministero degli Esteri di Sua Maestà. E ha aggiunto una perfida nota: "l’Italia – scrive l’ambasciatore – è diventata un Paese unificato il 17 marzo 1861".
ARRIVANO LE SCUSE DI LONDRA
Scuse formali sono attese per le prossime ore. Il Ministro degli Esteri britannico condivide le perplessità italiane sui moduli che distinguono l’origine enitco-linguistica di napoletani e siciliani dagli altri italiani nelle scuole britanniche.L'ambasciatore d’Italia a Londra, Pasquale Terracciano, ha fatto sapere di aver ricevuto una telefonata che preannuncia un messaggio di scuse formali da parte del Governo britannico, dopo la protesta di ieriLondra, nel frattempo ha anticipato che i moduli per l’iscrizione alle scuole saranno corretti, condividendo le perplessità di Roma. Intanto il Foreign Office ha aperto un’indagine sull’accaduto.Il sottosegretario all’istruzione, Davide Fassone, si è detto indignato da italiano ed europeo, trovando inaccettabili gli episodi che si sono verificati in Gran Bretagna


Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

    A Roma nell’aria ci sono tracce di cocaina, la centralina di Cinecittà ha rilevato concentrazioni elevate

  • Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

    Verso le elezioni americane, il 48% voterebbe per Trump, Biden in crisi

  • La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il  Colle

    La due giorni della Premier in Nord America, Meloni, la sinistra usa Mattarella contro il premierato, ottimi rapporti con il Colle

  • Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

    Formula 1. Gran premio del Bahrain: Verstappen già padrone, brilla Ferrari Sainz

  • Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

    Da Myazaki a Scorsese tanti vegliardi agli Oscar. Ottuagenari creativi non gettano la spugna

  • Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

    Maltempo in tutta Italia, al nord una delle nevicate più forti degli ultimi anni. Resta l'allerta in Emilia

  • New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

    New Hit di RTL 102.5: da questa settimana in onda “Ma che idea” dei BNKR44, “Stumblin' In" di Cyril, “100 messaggi” di Lazza e “Doctor (Work it out)” di Miley Cyrus e Pharrell

  • Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

    Addio a Paolo Taviani. Con il fratello con Vittorio hanno portato sul grande schermo rigore e impegno civile

  • RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

    RTL 102.5 presenta "‘70 ‘80 ‘90 all’ora”: i grandi successi della musica dance mixati dal dj Massimo Alberti

  • Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"

    Harry privato della scorta personale: "Io a rischio come mia madre"