Omicidio di Giulia Cecchettin: in un messaggio la minaccia di Turetta, o ci laureiamo insieme o la vita è finita

Omicidio di Giulia Cecchettin: in un messaggio la minaccia di Turetta, o ci laureiamo insieme o la vita è finita

Omicidio di Giulia Cecchettin: in un messaggio la minaccia di Turetta, o ci laureiamo insieme o la vita è finita Photo Credit: agenziafotogramma.it


In un messaggio WhatsApp, scritto nove mesi prima dell'omicidio, Filippo Turetta manifesta la pretesa di volersi laureare insieme alla sua ex fidanzata

Emergono particolari sempre più inquietanti dagli atti dell’inchiesta sull’omicidio di Giulia Cecchettin, riguardo all’atteggiamento ossessivo dell’ex fidanzato Filippo Turetta, accusato di averla uccisa nel mese di novembre scorso, dopo la degenerazione di una relazione sentimentale in ossessione. In un messaggio Whatsapp che è tra quelli recuperati nel cloud della giovane, Turetta scriveva a Giulia: "Mettiti in testa... che o ci laureiamo insieme o la vita è finita per entrambi". Ed è un messaggio relativo al mese di febbraio del 2023, ben nove mesi prima dell’ultimo tragico incontro tra i due, l’11 novembre, quando Giulia ormai prossima a discutere la tesi di laurea in Ingegneria biomedica all’Università di Padova accetta di rivedere l’ex Filippo, con cui cenerà insieme in un fast food, nel centro commerciale in cui lei aveva scelto le scarpe per la seduta di laurea. Il resto è storia nota. Giulia non è mai stata riportata a casa. E’ stata uccisa, il suo corpo nascosto nel portabagagli della vettura di Turetta, fino a che lui se ne è disfatto in Friuli Venezia Giulia, per proseguire la fuga verso la Germania, dove poi, sette giorni dopo l’omicidio, è stato arrestato.

Giulia controllata e ossessionata da Filippo Turetta

Giulia era stata fidanzata per un anno con Filippo Turetta, lo aveva lasciato nell’agosto del 2023. Ma, dalle indagini e dall’analisi dei telefonini e del materiale informatico, emerge che lui non si era mai rassegnato alla fine della relazione e secondo le testimonianze di amici e familiari di Giulia "agiva come se fosse sicuro di riconquistarla". La controllava, continuava a sentirla e a comportarsi come se non fosse mai stato lasciato. Il misto di ossessione e invidia per la sua ex fidanzata ha portato a elaborare un piano per ucciderla, è emerso ancora dall’attività investigativa. Che comunque non si ferma qui. Nei giorni scorsi, l’avvocato difensore del 22enne ha annunciato che il suo assistito ha rinunciato all'udienza preliminare davanti al gup prevista il 16 e 18 luglio, accettando di andare direttamente a processo in Assise per l'omicidio di Giulia e anche che ha rinunciato a chiedere la perizia psichiatrica.


Argomenti

FilippoTuretta
GiuliaCecchettin
Laurea
WhatsApp

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Svolta nell'omicidio Paganelli: arrestato Louis Dassilva, unico indagato per la morte di Pierina

    Svolta nell'omicidio Paganelli: arrestato Louis Dassilva, unico indagato per la morte di Pierina

  • Due studiose italiane vincono l'Oscar della matematica: saranno premiate al Congresso europeo di Siviglia

    Due studiose italiane vincono l'Oscar della matematica: saranno premiate al Congresso europeo di Siviglia

  • L'Onu accusa Mosca, l'ospedale pediatrico di Kiev centrato da missile russo, oggi vertice Nato al via

    L'Onu accusa Mosca, l'ospedale pediatrico di Kiev centrato da missile russo, oggi vertice Nato al via

  • La morte di Alex Marangon: numerose costole rotte forse per un brutale pestaggio, indagini sul rituale

    La morte di Alex Marangon: numerose costole rotte forse per un brutale pestaggio, indagini sul rituale

  • Maturità: per la seconda prova scritta,  Greco al Classico con Platone, Matematica allo Scientifico

    Maturità: per la seconda prova scritta, Greco al Classico con Platone, Matematica allo Scientifico

  • Torna il Filming Italy Sardegna Festival, ricca vetrina di film e serie tv in programma al 20 al 23 giugno

    Torna il Filming Italy Sardegna Festival, ricca vetrina di film e serie tv in programma al 20 al 23 giugno

  • Olimpiadi 2024: consegnato dal Presidente Mattarella il tricolore agli azzurri Tamberi ed Errigo

    Olimpiadi 2024: consegnato dal Presidente Mattarella il tricolore agli azzurri Tamberi ed Errigo

  • Francia: il presidente Macron conferma elezioni anticipate e attacca la destra moderata, tradita memoria di De Gaulle

    Francia: il presidente Macron conferma elezioni anticipate e attacca la destra moderata, tradita memoria di De Gaulle

  • Modena: porta il cadavere della moglie in furgone dai Carabinieri, arrestato 48 enne

    Modena: porta il cadavere della moglie in furgone dai Carabinieri, arrestato 48 enne

  • Ucraina: proseguono raid russi su ovest del Paese, Biden e Macron pronti a un passo ulteriore verso Kiev

    Ucraina: proseguono raid russi su ovest del Paese, Biden e Macron pronti a un passo ulteriore verso Kiev