Hong Kong, Cina minaccia contromisure dopo firma Trump

28 novembre 2019, ore 11:00 | Cina, Hong Kong, Stati Uniti

Pechino ribadisce la richiesta di fine delle interferenze di Washington negli affari interni

La Cina minaccia di essere pronta ad adottare "decise contromisure" dopo la firma del presidente Usa Donald Trump all'Hong Kong Human Rights and Democracy Act, il pacchetto a sostegno delle proteste in corso da oltre 5 mesi nell'ex colonia. "La natura di ciò è estremamente abominevole e nasconde assolutamente intenzioni minacciose - si legge in una nota del ministero degli Esteri -. Avvisiamo gli Usa di non procedere ostinatamente sulla sua strada, altrimenti la Cina adotterà decise contromisure e gli Usa dovrà rispondere di tutte le relative conseguenze". La Cina, inoltre, ha convocato, per la seconda volta dopo lunedì, l'ambasciatore Usa Terry Branstad, chiedendo la fine delle interferenze di Washington negli affari interni di Pechino. 
Hong Kong, Cina minaccia contromisure dopo firma Trump

Share this story: