Hong Kong, Shanghai cancella la partita di basket Nba

 09 ottobre 2019 | basket, hong kong, nba, shanghai

Il general manager dei Rockets si era espresso su Twitter a favore delle proteste, da qui la decisione delle autorità sportive

Shanghai ha cancellato la partita di basket targata Nba dopo i commenti giudicati inappropriati del general manager degli Houston Rockets, Daryl Morey. Su Twitter aveva infatti espresso il proprio sostegno alle proteste di Hong Kong. Lo hanno annunciato in una breve nota le autorità sportive della città. L'evento in questione si riferisce a una sorta di partita di esibizione e ad un incontro con i fan cinesi. Originariamente era programmata per questa sera, alla vigilia della partita tra i Brooklyn Nets e i Los Angeles Lakers di domani che, a questo punto, si avvia a essere cancellata, salvo sorprese. "Alla luce dei commenti inappropriati fatti del general manager degli Houston Rockets Daryl Morey e delle inappropriate dichiarazioni del Commissioner della Nba Adam Silver, l'interazione con i fan di Nba2019 è stata cancellata", ha reso noto la Federazione sportiva di Shanghai.​
Hong Kong, Shanghai cancella la partita di basket Nba

Share this story: