I funerali di Jessica Malaj, uccisa dal padre. La madre in chiesa, sulla sedia a rotelle

I funerali di Jessica Malaj, uccisa dal padre. La madre in chiesa, sulla sedia a rotelle

I funerali di Jessica Malaj, uccisa dal padre. La madre in chiesa, sulla sedia a rotelle Photo Credit: Fotogramma.it


E’ il giorno dell’ultimo addio alla 16enne che nel tentativo di difendere la madre è stata uccisa dal padre. E’ stata una piccola e cara eroina, ha detto il parroco

Ha dato la sua vita per la sua mamma. E per questo Jessica, la 16enne uccisa in casa dal padre, è stata definita una piccola e cara eroina da don Renato Borrelli. Durante l’omelia dei funerali, nella chiesa del Divino Lavoratore di Torremaggiore, in provincia di Foggia, il parroco ha scandito che l'amore per la sua mamma, l’ha spinta a farsi scudo col suo corpo, e ha dato, come Gesù, la sua vita per lei, per amore. Alle esequie c’era anche la madre Tefta, a sua volta rimasta ferita sotto i colpi sferrati dal marito, la donna ha lasciato per qualche ora il reparto di chirurgia generale del Policlinico di Foggia sospinta su una sedia a rotelle e circondata da famigliari. In chiesa pure i compagni di scuola di Jessica, la ricordano solare, una ragazza con tanti sogni alla quale il padre ha portato via la gioia della vita.

LA MADRE, FERITA, IN CHIESA IN SEDIA A ROTELLE

Tefta, che è ricoverata nel Policlinico di Foggia è uscita solo per qualche ora per partecipare ai funerali della figlia Jessica. In chiesa, sospinta su una sedia a rotelle e circondata da famigliari, la donna ferita ma sopravvissuta all’aggressione del marito ha accolto la bara bianca di sua figlia. Sabato scorso, sempre a Torremaggiore, sono già stati celebrati i funerali del vicino di casa, Massimo De Santis, il barista ucciso a coltellate da Malaj che ha poi scatenato la sua furia contro la moglie e la figlia, ferendo la prima e uccidendo la seconda che tentava di difendere la madre. Intanto, in vista delle dimissioni dall'ospedale, il legale che assiste la donna, Michele Sodrio, ha presentato una istanza con richiesta di aiuto per il cambio del domicilio al sindaco di Torremaggiore Emilio di Pumpo. Pare infatti che Tefta non voglia tornare a vivere nella casa dove si è consumata la mattanza.

È STATA UNA PICCOLA EROINA

"L'amore per la mamma, ti ha spinto a farti scudo col tuo corpo, e hai dato, come Gesù, la tua vita per lei, per amore". Lo ha don Renato Borrelli parroco della chiesa Divino Lavoratore di Torremaggiore nell'omelia per il funerale di Jessica, la 16enne uccisa con 6 coltellate dal padre Taulant Malaj che ha anche ucciso un vicino di casa, Michele De Santis e ferito la moglie Tefta che è sopravvissuta proprio grazie all'intervento della figlia Jessica che ha tentato di difenderla. Il parroco si è rivolto alla giovane vittima chiamandola "Piccola e cara eroina, come assomigli a Gesù in quel tuo gesto". Poi don Borrelli ha aggiunto: "Oggi sei e sarai per sempre in Paradiso. La tua giovinezza adesso è fiorita per sempre in cielo".

FUNERALI JESSICA, ANCHE I COMPAGNI DI SCUOLA IN CHIESA

Gli studenti dei licei classici e scientifico di Torremaggiore hanno riempito la chiesa dove sono stati celebrati i funerali di Jessica. "Era una ragazza solare, sempre sorridente - raccontano gli amici - ci incontravamo nei corridoi della scuola ed era sempre allegra". Poi due ragazzine si stringono in un abbraccio: "aveva tanti sogni Jessica, era felice quando la sera ci incontravamo in pineta. Ed ora il padre le ha portato via la gioia" della vita.


Argomenti

Funerali
Jessica Malaj
Omicidio
Taulant Malaj
Tefta Malaj
Torremaggiore

Gli ultimi articoli di Raffaella Coppola

  • Oggi è il World Turtle Day. Un viaggio nel mondo delle tartarughe e una giornata per ricordare che vanno protette

    Oggi è il World Turtle Day. Un viaggio nel mondo delle tartarughe e una giornata per ricordare che vanno protette

  • Al via la stagione della dichiarazione dei redditi. Quest'anno la novità del modello 730 semplificato

    Al via la stagione della dichiarazione dei redditi. Quest'anno la novità del modello 730 semplificato

  • La scomparsa di Susan Backlinie. L’attrice interpretò il ruolo della prima vittima de “Lo squalo”

    La scomparsa di Susan Backlinie. L’attrice interpretò il ruolo della prima vittima de “Lo squalo”

  • Scoperto e sgominato un giro di prostituzione minorile a Bari. Dieci arresti

    Scoperto e sgominato un giro di prostituzione minorile a Bari. Dieci arresti

  • La sedicenne iraniana Nika fu molestata e uccisa dagli agenti. La madre, ha lottato fino alla fine

    La sedicenne iraniana Nika fu molestata e uccisa dagli agenti. La madre, ha lottato fino alla fine

  • G7: Giorgia Meloni annuncia la partecipazione di Papa Francesco al panel sull’intelligenza artificiale. E’ la prima volta nella storia

    G7: Giorgia Meloni annuncia la partecipazione di Papa Francesco al panel sull’intelligenza artificiale. E’ la prima volta nella storia

  • 275 giovani allievi marescialli hanno gridato all’unisono “Lo Giuro”. Il ministro Crosetto, non siate eroi ma giusti

    275 giovani allievi marescialli hanno gridato all’unisono “Lo Giuro”. Il ministro Crosetto, non siate eroi ma giusti

  • Anticipo d’estate da archiviare. In arrivo aria fredda polare, temperature giù

    Anticipo d’estate da archiviare. In arrivo aria fredda polare, temperature giù

  • Un fermo per la morte dell’uomo al concerto dei Subsonica

    Un fermo per la morte dell’uomo al concerto dei Subsonica

  • Carabinieri morti, la donna alla guida del suv positiva primi test tossicologici

    Carabinieri morti, la donna alla guida del suv positiva primi test tossicologici