Incidente Freccia Tricolore, morta una bimba, feriti fratellino, papà e mamma. Ipotesi incidente causato da impatto con uccelli

Incidente Freccia Tricolore, morta una bimba, feriti fratellino, papà e mamma. Ipotesi incidente causato da impatto con uccelli

Incidente Freccia Tricolore, morta una bimba, feriti fratellino, papà e mamma. Ipotesi incidente causato da impatto con uccelli Photo Credit: Fotogramma.it


La procura di Ivrea (Torino) si è attivata in merito allo schianto della Freccia Tricolore nei pressi dell'aeroporto di Torino-Caselle. Il pilota aveva segnalato problemi al motore

Il velivolo delle Frecce Tricolori che è esploso oggi poco dopo il decollo sulla pista di Caselle, forse a causa di un impatto con uno stormo di uccelli, ha finito la sua lunga corsa contro un'auto in transito su una strada che delimita l'aeroporto. La macchina, sulla quale si trovavano un uomo e una donna e i loro due bambini di 5 e 9 anni, è stata sollevata e ribaltata dall'esplosione. I due genitori sono riusciti ad uscire con leggere ferite e ustioni portando in salvo il figlio più grande, di 9 anni, ma, a quanto apprende l'Adnkronos, l'auto ha preso fuoco mentre cercavano di soccorrere la più piccola e per lei, 5 anni, non c'è stato nulla da fare. Poco prima di precipitare il pilota aveva segnalato problemi al motore. la famiglia coinvolta nell'incidente è residente a San Francesco al campo, comune a poca distanza dal luogo della tragedia. 

IPOTESI IMPATTO STORMO UCCELLI

Uno stormo di uccelli che avrebbe ostacolato la fase del decollo impattando con il velivolo. Una 'bird strike', questa una delle ipotesi più accreditate da fonti militari in merito allo schianto di una Freccia Tricolore nella zona dell'aeroporto di Caselle che ha portato alla morte di una bambina di 5 anni. L'altra ipotesi, meno accreditata, è che si sia verificato un guasto al motore.

LA MAGISTRATURA

La procura di Ivrea (Torino) si è attivata in merito allo schianto della Freccia Tricolore nei pressi dell'aeroporto di Torino-Caselle. Il procuratore capo, Gabriella Viglione, sta arrivando sul posto. L'aeroporto di Caselle è sotto la competenza della procura di Torino ma il punto esatto dello schianto è nel territorio del Comune di San Francesco al Campo, che è di pertinenza degli uffici giudiziari eporediesi. 

CIRIO E LO RUSSO SUL POSTO, IL CORDOGLIO

Una notizia sconcertante, che ci colpisce in maniera terribile". Così, sui social, il sindaco di Torino e metropolitano Stefano Lo Russo, dopo l'incidente durante le prove delle Frecce Tricolori nel quale è rimasta coinvolta una famiglia, con la morte di una bimba di 5 anni. Insieme al presidente della Regione Alberto Cirio - aggiunge il sindaco - mi sono recato immediatamente sul luogo dell'incidente". "Con profondo dolore - dice una nota della Regione - la Regione Piemonte si stringe alla famiglia e alle persone coinvolte in questa immane tragedia".  


Argomenti

Aereo
Bambina
Frecce tricolori
Incidente
Schianto
Ustioni
Vittima

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi 40 anni, magnitudo 4,4. A Napoli tanta gente in strada

    Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi 40 anni, magnitudo 4,4. A Napoli tanta gente in strada

  • La Rappresentante di Lista a RTL 102.5: “Il nuovo bravo ha voglia di fare casino e di rovinare la festa”

    La Rappresentante di Lista a RTL 102.5: “Il nuovo bravo ha voglia di fare casino e di rovinare la festa”

  • Radio Zeta Future Hits Live 2024: Finalmente il Cast Completo Del Festival Della Generazione Zeta!

    Radio Zeta Future Hits Live 2024: Finalmente il Cast Completo Del Festival Della Generazione Zeta!

  • Cateno De Luca a RTL 102.5: "Abbiamo fatto causa alla Lega perché ci hanno copiato lo slogan"

    Cateno De Luca a RTL 102.5: "Abbiamo fatto causa alla Lega perché ci hanno copiato lo slogan"

  • Oggi, lunedì 20 maggio, i funerali del giornalista Franco Di Mare

    Oggi, lunedì 20 maggio, i funerali del giornalista Franco Di Mare

  • F1. Verstappen resiste a Norris, a Imola Ferrari sul podio

    F1. Verstappen resiste a Norris, a Imola Ferrari sul podio

  • Un meteorite illumina d’azzurro il cielo notturno del Portogallo

    Un meteorite illumina d’azzurro il cielo notturno del Portogallo

  • Scontro tra auto, quattro giovani morti nel Casertano. Tutti ventenni

    Scontro tra auto, quattro giovani morti nel Casertano. Tutti ventenni

  • Al via la stagione della dichiarazione dei redditi, da domani possibile l'invio della precompilata 2024

    Al via la stagione della dichiarazione dei redditi, da domani possibile l'invio della precompilata 2024

  • Oggi, sabato 18 maggio,  visita di papa Francesco a Verona, nel nome della pace

    Oggi, sabato 18 maggio, visita di papa Francesco a Verona, nel nome della pace