Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: oggi al via gli esami di maturità per 500mila studenti, si comincia con il tema di italiano
- Calcio: Michel Platini fermato in Francia, interrogato nell'inchiesta sulla presunta corruzione per l'assegnazione dei mondiali, è stato rilasciato in nottata
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione al Qatar dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse di corruzione, sono estraneo ai fatti
- Brescia: un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni, avrebbe ingerito cocaina, medici, sta migliorando
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, i medici, ha una fibra forte
- Napoli: premier Giuseppe Conte, recuperato clima di fiducia con Salvini e Di Maio dopo toni veementi della campagna elettorale
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona resta debole
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Calcio: mondiali femminili, Italia-Brasile 0-1, azzurre qualificate agli ottavi come prime del girone
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 gennaio 2019
  1. /

Io sono Mia, Berté, questo sì che è un omaggio a Mimì

Il biopic dedicato a Mia Martini sarà al cinema dal 14 al 16 gennaio, il regista Riccardo Donna: "E un piccolo modo per chiederle scusa"

"Questo sì che è un omaggio a Mimì" dice Loredana Berté di "Io sono Mia", il biopic di Rai Fiction dedicato a sua sorella, Mia Martini, che sarà in quasi 300 sale cinematografiche il 14-15-16 gennaio, prima di andare in onda su Rai 1, dopo il festival di Sanremo. Al centro del film diretto da Riccardo Donna e interpretato da Serena Rossi, che canta anche le canzoni più belle dell'artista, la vita dell'interprete, segnata dalle terribili maldicenze sul fatto che portasse sfortuna. "Questo film", dice il regista, "è solo un piccolo modo per chiederle scusa, tutti noi del mondo dello spettacolo non abbiamo fatto abbastanza per impedire ciò che le stava accadendo".

Io sono Mia, Berté, questo sì che è un omaggio a Mimì