Italia 5 Lituania 0, a Reggio Emilia ritroviamo la via delle rete, con i giovani protagonisti, saliamo a 14 punti

08 settembre 2021, ore 22:40

Contro la LItuania funziona l'Italia delle giovani punte, Raspadori un gol e mezzo. Kean doppietta, a segno anche Di Lorenzo, la Svizzera pareggia 0-0 in Irlanda del Nord

A Reggio Emilia  il c.t. Mancini  sfrutta i giovani, la coppia d'attacco è Raspadori- Kean spazio pure per  a Biraghi, Bastoni, Cristante e Pessina All'undicesimo minuto,  la prima occasione da rete   viene sfruttata da Kean, Novikovas perde una malamente il pallone  sulla sua trequarti: il suo retropassaggio innesca Kean che entra in area e batte col destro Setkus. , Poco dopo,  al 15esimo tiro deviato da un difensore  di Raspadori per il raddoppio. Pessina  per la giovane punta , che si gira e tira col sinistro. dal limite dell'area. Decisiva la deviazione del numero 8 Utkus, che spiazza Setkus.  Il pallone era in realtà destinato sul fondo, dunque viene assegnato l'autogol. Ma Giacomino Raspadori  ha il gol nel sangue, a centro area, di rapina, riprende un pallone vagante e fa 3-0,   sulla percussione di Di Lorenzo,  Lasickas  tocca  sui  suoi piedi  freddo nel metterla in porta. Poi la prima mezz'ora si chiude con un bel servizio verticale di Bernardeschi, Kean  al volo di sinistro  batte Setkus. Uno spettacolo. La prima frazione di gara si chiude con Raspadori zoppicante.


SUBITO I CAMBI NEL SECONDO TEMPO


Ci sono subito 5 sostituzioni i in un secondo tempo che si preannuncia come una occasione per altri test.  Per l'Italia enrano Calabria e Sirigu, al posto di Biraghi e Donnarumma.  Poi Castrovilli per Jorginho, e Scamacca per Bernardeschi. Raspadori subito a segno, ma è in fuorigioco, il quinto gol arriva con  Bernardeschi che  invita al cross Di Lorenzo, il terzino del Napoli  la tocca male, viene fuori una   traiettoria  che  beffa Setkus. Poi molto gioco, nessun rischio per la difesa, ma anche nessun altro gol.



IL CAMMINO VERSO LA FASE FINALE


A Qatar 2022 si qualificano direttamente solo le prime classificate dei gironi europei, mentre le seconde dovranno passare attraverso i playoff. . Diventa quindi fondamentale per l'Italia fare più punti possibili da qui alla fine: gli azzurri, dopo aver battuto la Lituania devono giocare ancora 2 partite contro la Svizzera, che nel frattempo si è fermata sullo 0-0 in Irlanda del Nord (il 12 novembre a Roma) e Irlanda del Nord (il 15 novembre a Belfast). Vincendo anche  queste  , la nostra Nazionale chiuderebbe il girone a 20 punti e avrebbe quindi la certezza aritmetica del primo posto. Il destino della squadra allenata da Roberto Mancini, quindi, è ancora nelle loro mani. 

Italia 5 Lituania 0, a Reggio Emilia ritroviamo la via  delle rete, con i giovani protagonisti, saliamo a 14 punti
Tags: Italia, Kean, Lituania, Mancini, Nazionale, Raspadori

Share this story: