Jannik Sinner c'è e va semifinale a Miami dopo aver battuto Machac in due set. Prossimo ostacolo il russo Medvedev o il cileno Jarry

Jannik Sinner c'è e va semifinale a Miami dopo aver battuto Machac in due set. Prossimo ostacolo il russo Medvedev o il cileno Jarry

Jannik Sinner c'è e va semifinale a Miami dopo aver battuto Machac in due set. Prossimo ostacolo il russo Medvedev o il cileno Jarry Photo Credit: Fotogramma.it


Jannik Sinner vendica Matteo Arnaldi e batte in due set Thomas Machac. L’azzurro in semifinale al Miami Open, venerdì, potrebbe trovare Daniil Medvedev

Jannik Sinner conquista l'accesso alla sua terza semifinale al Master 1000 di Miami e continua a far sognare i non pochi tifosi italiani presenti all'Hard Rock Stadium della città della Florida. Il campione di Sesto Pusteria sembra aver recuperato la forma migliore. Ai quarti ha battuto in due set il ceco Tomas Machac per 6-4 6-2 in poco più di un'ora e mezza di gioco nel corso del quale la sua prestazione è stata in continuo crescendo. Tutto, quindi, lascia ben sperare in vista del prossimo turno: Sinner affronterà il vincente dell'altro quarto tra il cileno Nicolas Jarry ed il russo Daniil Medvedev.

SINNER, SONO CONTENTO DI ESSERE DI NUOVO IN SEMIFINALE

"Non è stata una partita semplice ma ho giocato bene i punti importanti", ha commentato l'altoatesino a fine partita. "Giocare un torneo dopo l'altro non mi sta dando problemi: fisicamente mi sento bene - ha aggiunto - Si tratta di competere quindi ci si allena duramente per essere in condizione di farlo. Questo per me è un torneo speciale perché ho raggiunto qui la mia prima finale '1000' e quindi sono contento di essere di nuovo in semifinale".

I NUMERI

I numeri dimostrano che la continuità è una delle caratteristiche principali del "barone rosso": settima semifinale in carriera in un Master 1000 e soprattutto quarta semifinale raggiunta nei quattro tornei finora disputati dall'inizio dell'anno. Ventesima vittoria negli ultimi 21 incontri: unica sconfitta quella con Carlos Alcaraz ad Indian Wells. Sul cemento dell'impianto dell'Hard Rock Stadium in Florida, Sinner ha sofferto soltanto nei primi giochi contro il ceco Machac, n.60 del ranking, "vendicando" così l'eliminazione di Matteo Arnaldi agli ottavi

IL MATCH GUARDANDO ALLA SEMIFINALE

Jannik parte subito forte: break al primo game del primo set. Ma il ceco a sorpresa mette a segno il contro-break grazie a due grandi risposte. Partita equilibrata fino a quanto, al settimo game, Machac sotto pressione commette due errori che consegnano il break all'azzurro. Da quel momento Jannik sale in cattedra e, di fatto, non c'è più gara. Sinner appare soffrire meno l''umidità della Florida e riesce a mettere a segno anche qualche colpo spettacolare che infiammo il pubblico sugli spalti della "casa" dei Miami Dolphins di football. Nel secondo set Sinner appare spietato e porta a casa il match rapidamente. Venerdì nuovamente in campo. Potrebbe affrontare Daniil Medvedev, n.4 del ranking, che lo scorso anno a Miami lo ha battuto in finale. Il russo cercherebbe il riscatto dopo la sconfitta in finale all'Australian Open. Da non sottovalutare però il cileno Nicolas Jarry, n.23 Atp, che nell'unico precedente del 2019 ha battuto il 18enne Sinner. Ma da allora sono ormai passate ere tennistiche. 


Argomenti

Daniil Medvedev
Florida
Jannik Sinner
Master 1000
Miami Open
Nicolas Jarry
Semifinale
Tennis
Tomas Machac

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Ponti di primavera più cari per gli italiani, in arrivo una stangata da 780 milioni

    Ponti di primavera più cari per gli italiani, in arrivo una stangata da 780 milioni

  • L'Italia, ormai è certo, sarà presente con cinque squadre in Champions, ma potrebbero diventare sei e c'è anche il Mondiale per club

    L'Italia, ormai è certo, sarà presente con cinque squadre in Champions, ma potrebbero diventare sei e c'è anche il Mondiale per club

  • Michele Bravi a RTL 102.5 : «Con Carla Bruni è stato un colpo di fulmine»

    Michele Bravi a RTL 102.5 : «Con Carla Bruni è stato un colpo di fulmine»

  • Angelina Mango: il primo disco ufficiale in uscita il 31 maggio

    Angelina Mango: il primo disco ufficiale in uscita il 31 maggio

  • Taylor Swift, conto alla rovescia per il nuovo album. Tortured Poets Department esce domani, fan in fila a Los Angeles

    Taylor Swift, conto alla rovescia per il nuovo album. Tortured Poets Department esce domani, fan in fila a Los Angeles

  • Champions: Real Madrid in semifinale, City beffato ai rigori. Nell'altro quarto avanza il Bayern Monaco

    Champions: Real Madrid in semifinale, City beffato ai rigori. Nell'altro quarto avanza il Bayern Monaco

  • Buon compleanno Victoria Beckham: l'iconica Spice Girl compie cinquant'anni

    Buon compleanno Victoria Beckham: l'iconica Spice Girl compie cinquant'anni

  • Ultimo, nuovo album a sorpresa e nuovo tour estivo

    Ultimo, nuovo album a sorpresa e nuovo tour estivo

  • Radio Zeta Future Hits Live 2024, i conduttori sono Paola di Benedetto, Giulia Laura Abbiati e Luigi Santarelli

    Radio Zeta Future Hits Live 2024, i conduttori sono Paola di Benedetto, Giulia Laura Abbiati e Luigi Santarelli

  • Remuntada del Psg, 4-1 al Barca e semifinale Champions. Il B.Dortmund batte 4-2 l'Atletico Madrid. Fuori le due spagnole

    Remuntada del Psg, 4-1 al Barca e semifinale Champions. Il B.Dortmund batte 4-2 l'Atletico Madrid. Fuori le due spagnole