Lorena Bianchetti a RTL 102.5: “La mia intervista a Papa Francesco dall’Ucraina a tutte le guerre del mondo”

15 aprile 2022, ore 11:30

Lorena Bianchetti è stata ospite questa mattina di RTL 102.5 in “Non Stop News” con Barbara Sala, Luigi Santarelli e Stefania Iodice

Lorena Bianchetti è stata ospite questa mattina di RTL 102.5 in “Non Stop News” per parlare della sua intervista esclusiva a Papa Francesco in onda oggi pomeriggio su Rai Uno , a partire dalle 14:00, all’interno del programma “A Sua Immagine”.

LORENA BIANCHETTI E L’INTERVISTA A PAPA FRANCESCO

È stato un incontro davvero molto bello ed è la prima volta che una donna è a colloquio in questo modo con Papa Francesco. Sono stati toccati tantissimi temi, tutti quelli che riguardano l’attualità. Nel mio piccolo ho cercato di portare con me tutti noi che viviamo le preoccupazioni, le sfide, le angosce di ogni giorno. Il pretesto è proprio il Venerdì Santo. Siamo partiti anche dalle espressioni di Gesù, che muore in croce da innocente, così come tanti innocenti continuano a morire a causa della guerra e non solo. Sono convinta che le parole del Santo Padre siano un’iniezione di bellezza, forza e incoraggiamento”, ha detto Lorena Bianchetti. “Quando sono tornata a casa ho cominciato a realizzare la cosa. Nel momento in cui ero lì ho focalizzato il mio cuore e i miei occhi verso Papa Francesco. Quando l’intervista è finita mi sono resa conto che c’erano un microfono e una telecamera. Quello che vedrete è un incontro cuore a cuore, ne ho approfittato, perché è un’occasione così rara. Sulla sua spiritualità non avevamo dubbi, ma anche sulla sua umanità, generosità, accoglienza e disponibilità a prestarsi alle persone. Anche noi donne siamo state tanto protagoniste di questa conversazione, così come tutte le persone che non riescono ad arrivare a fine mese, le persone vittime delle mafie. Tanti anche gli argomenti che riguardano la nostra quotidianità”.
Negli scorsi giorni Papa Francesco si è espresso sul suo “no” al riarmo e ha invitato alla pace. “La guerra in Ucraina è stato un argomento importante, così come le tante guerre che ci sono nel mondo. Ci dimentichiamo che in tante altre parti del pianeta si continua a combattere e a morire. Abbiamo visto nei confronti degli ucraini comprensione, accoglienza concreta e generosità, ma non so se tutto questo atteggiamento valga per le persone che scappano dalle guerre dalle altre parti del mondo”, ha raccontato la conduttrice. “Abbiamo trattato anche il tema del perdono. Ho chiesto al Santo Padre come si fa a perdonare quando vengono uccisi degli innocenti e quando si vuole sopraffare qualcun altro. Abbiamo toccato anche il tema della violenza sulle donne, il Covid e tutte le sofferenze che abbiamo vissuto con la pandemia. Spero di essere riuscita a essere la voce un po’ di tutti. Il Papa è stato disponibile e particolarmente paterno, questo è quello che porto nel cuore”.

LE SENSAZIONI DI LORENA BIANCHETTI DURANTE L’INTERVISTA A PAPA FRANCESCO

Non mi sono emozionata, sono molto onesta. Ero felice. Non l’ho vissuto come un incontro di lavoro, ma soltanto umanamente. Il dono di incontrare una persona così speciale e quindi emozionarmi sarebbe significato per me mancargli di rispetto e non riuscire a essere lucida per portare la voce di tutti”, ha detto la conduttrice. “L’ho vissuta con la massima concentrazione, ma non di testa, bensì di cuore. Quando si sono spente le telecamere ho cominciato a realizzare, mi ha lasciato un senso di grazia. Spero che possiamo condividere tutto questo perché abbiamo tutti bisogno di parole di conforto, di strumenti utili che possano aiutarci a fare delle scelte anche nella quotidianità”.


Lorena Bianchetti a RTL 102.5: “La mia intervista a Papa Francesco dall’Ucraina a tutte le guerre del mondo”
Lorena Bianchetti: “La speranza sotto assedio” l’intervista a Papa Francesco
Tags: Lorena Bianchetti, Papa Francesco, RTL 102.5

Share this story: