Maltempo in Sicilia, una tromba d'aria porta devastazione a Modica, un uomo è morto

17 novembre 2021, ore 11:09 , agg. alle 13:32

Pioggia torrenziale, grandine e tromba d'aria: la provincia di Ragusa è in ginocchio. A Modica un uomo è morto, si segnalano case danneggiate e strade invase dal fango; danni anche a Comiso

La Sicilia, ma anche la Sardegna, sembrano essere le vittime più colpite dai cambiamenti climatici, i cui effetti ormai sono sotto gli occhi di tutti. Nella giornata di oggi per le due regioni è stata emanata una allerta arancione per il maltempo. E – puntuali- le previsioni sono state confermate. Sulla parte meridionale della Sicilia si è abbattuta una violenta tromba d’aria, che ha portato morte, distruzione e danni.

MODICA IN GINOCCHIO

La provincia di Ragusa è la zona maggiormente colpita dal maltempo. E’ emergenza nella bellissima Modica, il paese è stato letteralmente travolto dalle avverse condizioni meteo. Un uomo di 53 anni è morto: appena uscito di casa è stato travolto e spazzato via dalla violenta tromba d’aria. Si chiamava Giuseppe Ricca, abitava in contrada Trebalate, a tre chilometri dal centro. Secondo una prima ricostruzione, era uscito dall'abitazione per verificare i danni a una serranda. Il vortice ha anche scoperchiato e sventrato alcune case: una coppia è rimasta ferita all’interno della sua abitazione. Molte strade sono invase dal fango, quindi non percorribili. Questa mattina è caduta una ingente quantità di pioggia, accompagnata da chicchi di grandine grandi come uova.


Maltempo in Sicilia, una tromba d'aria porta devastazione a Modica, un uomo è morto

L’APPELLO DEL SINDACO

Il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha lanciato l’allarme, chiedendo ai suoi concittadini sostenendo che il paese è in ginocchio: “C'è un disastro, soprattutto nella zona dell'entroterra, nelle campagne dove vivono 15mila persone. Le case sono state sventrate, ci sono danni enormi e purtroppo anche una vittima, un commerciante di 53 anni, colpito in pieno dalla tromba d'aria e scaraventato a terra. Dalle 6 alle 7.30 ha piovuto con un'intensità mai vista - ha aggiunto Abbate- cadeva grandine grossa come un uovo. Una cosa impressionante. I danni maggiori sono stati prodotti dalla tromba d'aria, non so neppure se si sia trattato di un unico evento. Attività produttive e case sono distrutte, con tetti e infissi divelti. Fortunatamente il maltempo ha risparmiato il centro storico. Sono decine e decine le famiglie con le case distrutte - dice ancora il sindaco - poco fa mi hanno chiamato per segnalarmi una coppia ferita. Sono marito e moglie trasferiti al pronto soccorso di Modica e Ragusa: la loro casa è stata sventrata, addirittura dentro è stato scaraventato un albero di ulivo". Le zone di Modica più colpite sono Sertrameta, Trebalate, Bosco, Sant’Elena e Frigintini. Danni anche a Comiso, colpito il mercato ortofrutticolo.


Tags: maltempo, Modica, Sicilia, tromba d'aria

Share this story: