Mattarella, alle imprese servono regole semplici e un fisco equo

 26 ottobre 2019 | Imprese, Mattarella

Il capo dello Stato ha inviato un messaggio alla Confederazione Nazionale dell'Artigianato

"Le istituzioni, insieme alle parti sociali, debbono accompagnare" il percorso di innovazione e digitalizzazione delle piccole imprese "con una strategia complessiva, assicurando un ambiente che favorisca l'imprenditorialità e lo sviluppo sostenibile, incluse regole semplici, amministrazioni efficienti ed una fiscalità equa, che non distorca la concorrenza tra operatori". A sottolinearlo è il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al Presidente della Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa, Daniele Vaccarino. "Il rallentamento dell'economia, in particolare, per tensioni che frenano il commercio e alimentano l'incertezza a livello internazionale, evidenzia - scrive il presidente nel messaggio alla CNA - la necessità di un'Europa forte per affrontare le sfide - interne ed esterne - e di sostenere la fiducia di famiglie e imprese per rilanciare la domanda". Il Capo dello Stato ha inoltre parlato della creatività italiana, che "può trovare una leva importante nella transizione digitale, che amplia le possibilità di personalizzare i prodotti e di accedere a un mercato più ampio anche per le piccole aziende".

Mattarella, alle imprese servono regole semplici e un fisco equo

Share this story: