Nuova scossa di terremoto a sud di Marrakech, in Marocco la terra continua a tremare

Nuova scossa di terremoto a sud di Marrakech, in Marocco la terra continua a tremare

Nuova scossa di terremoto a sud di Marrakech, in Marocco la terra continua a tremare


Corsa contro il tempo per salvare le persone intrappolate sotto le macerie. Decine i villaggi sulle montagne dell’Atlante sbriciolati dal sisma

Un’altra scossa di magnitudo 3.9 è stata registrata alle 11 ora italiana in  Marocco, a sud di Marrakech, nella stessa area in cui si è verificato venerdì notte il sisma di magnitudo 7.0 della scala Richter che ha causato oltre 2mila morti e 1400 feriti. L'epicentro è stato localizzato ad una profondità di 10 chilometri. La terra continua a tremare mentre si scava tra le macerie alla ricerca di sopravvissuti. Un uomo è stato estratto vivo a Moulay Brahim, destinazione popolare tra i turisti per la sua vicinanza a Marrakech, dove migliaia di famiglie hanno trascorso la notte all'aperto in accampamenti improvvisati. Decine i villaggi sulle montagne dell’Atlante sbriciolati dal terremoto. Le strade sono intasate di traffico con i soccorritori che cercano di raggiungere le zone più colpite. Bloccata su un passo montano anche una famiglia di turisti italiani, di cui si era avuta notizia già ieri. Le ruspe stanno laviorando intensamente, si prevede che la strada possa essere liberata in serata. Papa Francesco vicino al popolo marocchino. “Prego per i feriti, per coloro che hanno perso la vita, tanti, per i loro familiari e ringrazio i soccorritori", ha detto Bergoglio, durante l’Angelus celebrato in Piazza San Pietro. In Marocco su ordine di re Mohammed VI, tutte le moschee del Paese hanno celebrato oggi a mezzogiorno il rito delle 'Janazah', le preghiere funebri in memoria delle vittime del terremoto che ha colpito il Paese arabo, dove tutte le bandiere sono a mezz'asta in segno di lutto


La macchina internazionale degli aiuti

E' corsa contro il tempo in Marocco per cercare di salvare le vite rimaste intrappolate dalla macerie mentre la popolazione ha bisosgno di un supporto sanitario e logistico. Solo a Marrakech, afferma l'Ufficio delle Nazioni Unite per il coordinamento degli affari umanitari, sono 300 mila le persone che hanno bisogno di aiuto. La Croce Rossa Italiana ha aperto tramite il suo sito web una raccolta fondi. La Spagna, a seguito di una richiesta formale di aiuto da parte di Rabat, invierà squadre di ricerca e soccorso. La Tunisia ha mobilitato una squadra della protezione civile e un ospedale da campo completamente attrezzato.



Argomenti

Marrakech
sisma
terremoto
Agenzia Fotogramma
Atlante
Croce Rossa
Marocco
Papa Francesco
soccorsi

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Le truppe russe avanzano in Ucraina, Mosca prepara una nuova offensiva secondo Zelensky

    Le truppe russe avanzano in Ucraina, Mosca prepara una nuova offensiva secondo Zelensky

  • Prima Giornata Mondiale dei Bambini, in cinquantamila all’Olimpico per il grande abbraccio a Papa Francesco

    Prima Giornata Mondiale dei Bambini, in cinquantamila all’Olimpico per il grande abbraccio a Papa Francesco

  • A Palazzo Chigi la premier Meloni incontra il primo ministro palestinese Mustafa

    A Palazzo Chigi la premier Meloni incontra il primo ministro palestinese Mustafa

  • Luciano Benetton, fondatore dell’omonimo Gruppo, lascia la propria azienda

    Luciano Benetton, fondatore dell’omonimo Gruppo, lascia la propria azienda

  • La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

    La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

  • Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

    Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

  • Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

    Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

  • Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

    Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

  • Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

    Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

  • All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era  malato di cancro

    All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era malato di cancro