Oggi è il World Pasta Day. Un simbolo del Made in Italy che sa rinnovarsi e farsi amare in tutto il mondo

Oggi è il World Pasta Day. Un simbolo del Made in Italy che sa rinnovarsi e farsi amare in tutto il mondo

Oggi è il World Pasta Day. Un simbolo del Made in Italy che sa rinnovarsi e farsi amare in tutto il mondo Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Un italiano su due la mangia tutti i giorni. Economica e versatile, risponderà sempre di più alle esigenze del mercato, tra sostenibilità, farine alternative e nuovi formati

È uno dei prodotti simbolo del Made in Italy, e non a caso: perché nel 2022 il nostro Paese consolida il suo primato di produttore nel mondo, fatturando quasi 7 miliardi di euro. E aumenta, in generale, la produzione mondiale di pasta, che sfiora i 17 milioni di tonnellate. Sono i dati pubblicati da Unione Italiana Food e Ipo in occasione del World Pasta Day. Una ricorrenza che da venticinque anni celebra, il 25 ottobre, i valori nutrizionali di questo alimento povero ma ricchissimo, amato in tutto il mondo. 


1 ITALIANO SU 2 LA MANGIA OGNI GIORNO

Anche se a farla da padrone è sempre l'Italia, per cui la pasta è davvero irrinunciabile. Una fotografia che emerge dai dati di Astraricerche, secondo cui un italiano su due mangia la pasta tutti i giorni, e il 99% la consuma almeno una volta a settimana. Chi può poi, la sceglie composta al 100% da grani nostrani, anche per sostenere l'economia in un periodo di difficoltà. A spiegarlo è Coldiretti, secondo cui gli acquisti di pasta da grano nazionale sono cresciuti del 13% nel primo semestre del 2023: vale a dire che ogni 10 pacchi di pasta acquistati, 4 sono totalmente italiani. Un dato che piace anche al Ministro dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste Francesco Lollobrigida. "La pasta è il simbolo della nostra cucina, garanzia di qualità e sovranità alimentare" ha scritto sui social. 


SOSTENIBILE E NUOVA

Ma la pasta risponde alle esigenze dei consumatori di tutto il mondo, confermandosi versatile più che mai. E secondo i dati, lo farà sempre di più. Grazie, per esempio, all'uso di nuove farine ed ingredienti alternativi, che la rendano adatta a tutti i regimi alimentari e a tutti gli stili di vita. Ma anche attraverso confezioni più ecologiche e formati inediti, sempre nuovi. Attenzione anche ai tempi di cottura, che potranno sfiorare i 20 minuti o essere lampo, fino a 1 minuto, a seconda dell'occasione di consumo. Purché, aggiunge chi scrive, resti sempre al dente.


Argomenti

Italia
Pasta
World Pasta Day

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

    Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

  • Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

    Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

  • Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

    Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

  • Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

    Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

  • Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

    Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

  • Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

    Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

  • Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

    Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

  • Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

    Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

  • Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

    Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti