Paralimpiadi: prima medaglia per l'Italia, Giacomo Bertagnolli conquista l'argento nel SuperG Visual Impaired

06 marzo 2022, ore 19:00 , agg. alle 20:23

Ecco la prima medaglia alla Paralimpiadi per l'Italia. Giacomo Bertagnolli e la sua guida Andrea Ravelli nella categoria SuperG Visual Impaired conquistano l'argento

Nulla è impossibile, le Paralimpiadi sono l'ennesima prova di forza di atleti che scavalcano le difficoltà spinti dal motore della determinazione alla ricerca di un sogno. I nostri atleti azzurri non si sono mai tirati indietro ed oggi è arrivata la prima medaglia italiana anche durane le Paralimpiadi invernali di Pechino 2022. A conquistarla, il nostro portabandiera, uno degli atleti più rappresentativi degli ultimi anni a livello mondiale. Giacomo Bertagnolli e la sua guida Andrea Ravelli vincono l'argento nella categoria Visual Impaired maschile, una medaglia importantissima che apre lo score italiano dopo due giorni dall'inizio delle gare in Cina. 


Finalmente è arrivata una medaglia, la soddisfazione di Giacomo Bertagnolli

 "Finalmente è arrivata una medaglia - il commento del portabandiera paralimpico azzurro - ho tirato fuori quella forza in più che non avevo dimostrato in discesa libera. L'argento mi ripaga della fatica di questi anni; la dedico alla mia fidanzata, oggi compie gli anni. E ora penso alla Super Combi di domani". Sono queste le parole dell'atleta azzurro al termine della premiazione, una medaglia voluta, desiderata e che rappresenta anche un riscatto dopo la delusione in discesa libera. Bertagnolli e Ravelli hanno fermato il tempo sul 1:09.31, a 0.40 di ritardo dal primo gradino del podio, occupato dai britannici Neil Simpson e Andrew Simpson e piazzandosi davanti all’austriaco Johannes Aigner (1:09.74). 


I Risultati degli italiani e le parole del presidente del CIP Pancalli

Nella seconda giornata di giochi, sono tanti gli italiani che sono stati impegnati nelle gare. Per la categoria standing, 18° Federico Pelizzari, 22° Davide Bendotti e fra i visually impaired donne è uscita l’azzurra Martina Vozza (guida Ylenia Sabidussi). Guardando ai risultati del parasnowboard, passano il turno tutti gli azzurri impegnati nelle qualificazioni del cross maschile, categoria upper limb: 5° Jacopo Luchini, 12° Mirko Moro, 13° Riccardo Cardani. C'è grande attesa per le fasi finali di domani. Al termine della giornata, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, ha voluto complimentarsi con tutti gli atleti ed ha parlato del movimento paralimpico nel nostro paese: "Abbiamo rotto il ghiaccio, con Giacomo che ha confermato il suo ottimo stato di forma. Il movimento paralimpico in Italia è esploso, lo abbiamo visto ai Giochi di Tokyo. Per quanto riguarda gli sport invernali è un momento di grande vitalità. Da parte nostra vogliamo innescare un meccanismo virtuoso e avvicinare il maggior numero di ragazze e ragazzi alla pratica sportiva, ispirare nuove generazioni di atleti”.

Paralimpiadi: prima medaglia per l'Italia, Giacomo Bertagnolli conquista l'argento
Tags: Giacomo Bertagnolli, Luca Pancalli, Paralimpiadi, Pechino 2022

Share this story: